I monumenti “fotocopia” che vale la pena visitare

Non solo il Taj Mahal ha la sua copia, anche Petra e Angkor Wat. E oltre alle meravigliose piramidi d'Egitto ci sono quelle spettacolari del Sudan

Nel mondo ci sono "copie fac-simili" di celebri monumenti architettonici, ma molto meno famose. Come il Bibi Ka Maqbara in India che è la replica del Taj Mahal, il conosciutissimo mausoleo indiano di Agra. Oltre al "Taj Mahal dei poveri", così definito perché invece del marmo è decorato con lo stucco, c’è anche il Mada’in Saleh, in Arabia Saudita, che è un sito archeologico preisalmico che assomiglia molto alla città di Petra in Giordania. Anche Vat Phou è una versione fotocopia del sito cambogiano di Angkor Wat, il luogo religioso più grande del mondo. E pure le Piramidi egizie di Giza hanno la loro imitazione: le Piramidi di Meroe in Sudan, altrettanto magnifiche e suggestive.

I monumenti “fotocopia” che vale la pena visitare