Monumenti da brivido: passerelle di vetro per goderseli al massimo

Ponti e balconi trasparenti per ammirare panorami mozzafiato. Ecco i più belli

L’ultimo nato è su Tower Bridge a Londra e fa già venire i brividi. E’ il nuovo pavimento di vetro trasparente che è stato appena inaugurato su cui i turisti possono passeggiare ammirando il panorama sotto i loro piedi ovvero le auto e i double deck bus che corrono sul mitico ponte londinese. La vista sul ponte dal nuovo pavimento posto al 138° piano del Tower Bridge sul Tamigi permetterà ai visitatori di guardare quando il ponte si solleva.

Inaugurato da poco anche il piano di vetro sulla Torre Eiffel. I visitatori possono così ammirare il panorama della Ville Lumière anche da terra dal primo piano del celebre monumento parigino. I turisti possono camminare sul solido pavimento di vetro trasparente a 60 metri di altezza.

Quello sul Grand Canyon è stato il primo skywalk con pavimento di vetro trasparente. Un balcone mozzafiato sospeso sul baratro che si protende nel vuoto per 21,34 metri sul Grand Canyon West. Il balcone è a forma di U ed è largo 2,8 metri. E’ dotato di parapetti alti 1,4 m., anch’essi di vetro stratificato di sicurezza. Il progetto è stato realizzato dall’americano David Jin in collaborazione con la tribù di indiani d’America Hualapai.

Nel 2014 i turisti si sono potuti affacciare per la prima volta davanti allo spettacolare panorama del Jasper National Park nello Stato dell’Alberta, in Canada, dal Glacier SkyWalk, una terrazza con fondo di vetro. I primi 400 metri della terrazza panoramica si sviluppano lungo il costone della montagna. Il pavimento di vetro trasparente si estende per 35 metri dallo sperone verso l’esterno con uno strapiombo di 300 metri sotto i piedi.

Si chiama The Ledge (‘la mensola’) ed è la terrazza di cristallo che sporge dal 110° piano dalla Willis Tower (ex Sears Tower), il grattacielo più famoso di Chicago. A 412 metri di altezza questo balcone di vetro consente ai visitatori di essere sospesi nel vuoto a un metro e mezzo di distanza dall’edificio. La terrazza si trova al 103° piano dove c’è anche lo Skydeck e, qualche tempo fa, mentre alcuni turisti stavano passeggiando sopra al vetro, questo si è incrinato seminando il panico tra i visitatori.

Monumenti da brivido: passerelle di vetro per goderseli al massim...