Misteri nascosti sotto terra: grotte, fiumi e antiche chiese

I luoghi sotterranei da non perdere per niente al mondo

Giulio Verne lo aveva capito: le vere meraviglie della Terra sono nascoste nel sottosuolo. Non è necessario scendere di 20mila leghe, bastano alcune centinaia di metri per scovare luoghi incredibili proprio sotto i nostri piedi.

Chiedete ai minatori messicani che hanno scoperto una caverna di giganteschi cristalli, la Cueva de los Cristales, o ai brasiliani che per primi si sono avventurati nel Poço Encantado, una grotta che nasconde un lago dalle acque talmente cristalline da poter scorgere un mondo nascosto. Madre Natura ha fatto un ottimo lavoro creando attrattive sotterranee spettacolari.

L’uomo ha cercato di imitarla e l’ha fatto benissimo realizzando opere ingegnose come la Linea Maginot, un sistema di tunnel e stanze che corre lungo tutto il confine orientale della Francia, dal Mare del Nord al Mediterraneo. Ma soprattutto l’uomo ha saputo valorizzarle creando intorno a esse attrattive turistiche visitate da migliaia di persone ogni anno.

In Romania c’è la Salina Turda, una miniera di sale che si trova in Transilvania e che veniva sfruttata nel Medioevo. Dal 1992 è diventata un centro di haloterapia (terapia del sale) e una nota attrazione turistica. In Nuova Zelanda ci sono le particolarissime  Caverne Waitomo Glowworm, piene di arachnocampa luminosa, delle specie di vermi luminosi caratteristici del Paese che, nell’oscurità, illuminano di luce blu l’interno delle grotte. Nelle Filippine c’è il fiume sotterraneo Puerto Princesa. Durante la visita guidata a bordo di canoe si entra in diverse grotte enormi ma anche in strettissimi passaggi quasi claustrofobici.

Ma senza andare molto lontani, a Roma imperdibile è la Basilica di San Clemente al Laterano. Comprende tre chiese sovrapposte costruite in epoche diverse. La chiesa a livello della strada risale al 1719, in stile barocco con tre navate. La chiesa sottostante più antica fu costruita, invece, sotto Costantino I nel 300 d.C.. Sotto le fondamenta sono state rinvenute camere di epoca romana del I secolo d.C., molto probabilmente una casa privata divenuta poi un luogo sacro. Da vedere!

Misteri nascosti sotto terra: grotte, fiumi e antiche chiese