Milano, turismo da record: supera Roma, Firenze e Venezia

Boom di turisti per il 2016: la città spopola soprattutto nei weekend

Promette bene il turismo a Milano per il 2016: la città nei primi mesi dell’anno vanta ben il 60-70% di camere d’albergo occupate, superando così Roma, Firenze e Venezia, ma anche mete internazionali come Parigi e Vienna: un fenomeno fino ad ora impensabile ma reale, secondo i dati della Camera di commercio di Milano relativi ai mesi di febbraio e marzo di quest’anno.

A essere più gettonate sono il nuovo quartiere di Porta Garibaldi, completamente rinnovato a opera di archistar di calibro mondiale che l’hanno arricchito di grattacieli tra cui il Bosco Verticale, eletto il più bello del mondo, la vicina zona della Stazione Centrale e quella di Buenos Aires, per un turismo che viaggia sempre di più durante i weekend.

Se l’occupazione degli alberghi a Milano raggiunge la percentuale del 67,6%, quella di Roma è del 55,6%, Firenze arriva al 56,5% e Venezia al 53,4%. Milano supera Parigi, Vienna e Monaco e persino Mosca e Pechino, anche se si posiziona dopo Amsterdam, Amburgo, Berlino, Francoforte e Londra.

A un anno dall’inaugurazione di Expo 2015 e dopo il Salone del Mobile e l’apertura della XXI Triennale internazionale, Milano comincia a essere meta di un turismo simile a quello che riguarda le grandi capitali europee, grazie ai grandi eventi ma anche alla sua offerta culturale e a una vivibilità ed efficienza maggiori che in passato.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Milano, turismo da record: supera Roma, Firenze e Venezia