La metropolitana a energia solare è una realtà a Santiago del Cile

Il sistema di trasporto della città cilena sarà il primo al mondo a energia solare

Sono treni che non vedono quasi mai la luce, quelli della metropolitana di Santiago del Cile, però andranno a energia solare. Sembra un assurdo ma quella che stanno progettando è un sistema di metropolitana che si serve per muoversi dell’energia prodotta dal sole.

Questo progetto è quello che si prefigge di portare avanti la città di Santiago. Il Cile è uno dei luoghi più soleggiati della terra, e questo aiuta nel’esecuzione dell’opera. La metropolitana non sarà completamente a energia solare, avrà bisogno anche di un piccolo contributo esterno per essere attiva: il 60% sarà mossa a energia solare, il resto a energia eolica, grazie al parco eolico di San Juan.

I pannelli solari saranno costruiti a 640 km di distanza, a Sud del deserto di Atacama. L’alimentazione sarà diretta, così la città spera di avere i treni che circolano a energia solare già a partire dal 2017. Diversamente da quanto dicono le altre organizzazioni in realtà questa metropolitana è davvero sostenibile.

L’impianto solare che fornirà 400 megawatt di potenza è stato costruito da California SunPower utilizzando pannelli modulari a basso costo che riducono al minimo l’installazione e la manutenzione di tempo. Il sistema utilizza robot speciali per mantenere i pannelli puliti, perché il deserto è molto polveroso. Questo aumenta la quantità di energia generata fino al 15%.

Se Santiago è in grado di rendere questo una realtà, il loro sistema di trasporto sarà il primo al mondo a ottenere la maggior parte della sua energia da fonti rinnovabili.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

La metropolitana a energia solare è una realtà a Santiago del Cile