Meteo: per Natale arriva una gigantesca alta pressione, ma poi…

Le temperature torneranno a salire, con valori sopra la media del periodo di quasi 10°C. Ma occhio al freddo d'inizio 2017

Ci apprestiamo a vivere un altro periodo meteorologico comandato da una gigantesca alta pressione. Le ultime precipitazioni sparse potranno interessare ancora la Sardegna e la Sicilia.

Il tempo fin dopo Natale e probabilmente anche San Silvestro e Capodanno vedrà l’Italia toccata da un’imponente alta pressione che stabilizzerà l’atmosfera, portando il sole su moltissime regioni e la minaccia del ritorno della nebbia in Pianura Padana.

Le temperature torneranno a salire, con valori sopra la media del periodo di quasi 10°C. Clima piacevole dove ci sarà più sole, anche con 13°C-15°C sulle Alpi, e fino a 18°C al Sud, più freddo nelle zone nebbiose.

Valori notturni sotto lo zero in montagna e, localmente, anche sulla Pianura Padana, specie il versante occidentale.

Un possibile cambiamento del tempo potrebbe avvenire dopo il 28 dicembre per l’afflusso di aria gelida proveniente dalla Russia, che avrà come bersaglio le regioni meridionali. Nei primi giorni del 2017, infatti, scenderà aria gelida dal Nord verso l’Europa Centrale e il Mediterraneo.

Meteo: per Natale arriva una gigantesca alta pressione, ma poi...