Londra: King’s Cross Station riapre al pubblico

Ci sono voluti 5 anni e 500 mila sterline per concludere i lavori di ristrutturazione di una delle più famose stazioni della City

Finalmente la storica King’s Cross Station ha riaperto le porte al pubblico con una nuova struttura improntata sul design e sull’efficienza. I lavori sono durati 5 anni, ma come promesso sono stati conclusi in tempo per l’inizio delle prossime Olimpiadi. Durante questo periodo molte scale mobili, oltre che numerose zone, sono state chiuse al pubblico.
La struttura presenta un atrio molto grande e luminoso, al cui interno sono presenti delle colonne che si articolano come rami di un albero che intrecciandosi vanno a creare la struttura semicircolare del soffitto che essendo semitrasparente consente di filtrare la luce del sole. E’ stato anche realizzato un impianto fotovoltaico che garantirà una produzione energetica sufficiente a coprire il 20% dei consumi totali. Il progetto ha poi voluto mantenere inalterata la struttura di questo edificio storico, realizzato nel 1852, apportando soprattutto dei miglioramenti funzionali per agevolare il passaggio dei pendolari.
La riqualificazione di questa stazione ben si sposa con il processo di reinvenzione che sta attraversando la città di Londra, soprattutto in occasione del 2012, un anno ricco di avvenimenti importanti per la capitale britannica.