In Lombardia si può di nuovo pernottare negli agriturismi

Gli agriturismi lombardi, e non solo, riaprono le porte agli ospiti, nel totale rispetto della sicurezza e delle norme vigenti

Periodo di novità per il turismo e per le diverse strutture coinvolte. Dopo un lungo stop causato dall’emergenza sanitaria, molte questioni sembrano trovare delle soluzioni utili alla ripresa dei vari settori e della salvaguardia della salute dei cittadini.

È notizia recente, infatti, che la Liguria sia pronta a far ripartire il turismo balneare. Ma altre buone nuove arrivano anche dalla regione Lombardia, che con i suoi laghi e suoi cammini lascia sempre estasiati i suoi visitatori.

Il presidente degli agriturismi di Confagricoltura Lombardia, ha espresso molta soddisfazione in riferimento alla possibilità di riaprire i pernottamenti. Chiarimento che è stato anche pubblicato sul sito della presidenza del Consiglio dei Ministri.

Nel dettaglio, le varie strutture presenti su tutto il territorio nazionale possono proseguire la propria attività, ma solo “per le persone autorizzate a spostarsi secondo le previsioni normative vigenti e sempre nel rispetto delle prescrizioni igienico-sanitarie e della distanza interpersonale, evitando comunque di causare assembramenti negli spazi comuni o in prossimità degli accessi”.

Tutto questo vuol dire che, a seguito della ripresa del lavoro nelle imprese, ai professionisti e a chi dimostrerà di essere autorizzato sarà concesso soggiornare nelle diverse strutture del territorio.

È un’ottima notizia per l’ambito agrituristico che svolge un ruolo centrale per la vacanza Made in Italy e che contribuisce in maniera massiccia al turismo di prossimità e alla riscoperta dei piccoli borghi e delle campagne italiane.

Ovviamente, molte delle cose che eravamo abituati a fare durante i nostri soggiorni non potranno più essere prese in considerazione. Il nostro modo di vivere le strutture ricettive dovrà cambiare in base alle procedure necessarie per garantire la distanza interpersonale e la buona salute degli ospiti.

Tuttavia, gli agriturismi dispongono di ampi spazi all’aperto, che facilitano la possibilità di operare in sicurezza e nel rispetto di tutte le normative per evitare la diffusione del contagio. Infatti, questi godono di spazi che giocano un vero e proprio punto di forza  e che riescono anche ad offrire qualcosa in più agli ospiti, ma sempre tenendo in considerazione i limiti imposti.

Una vera buona notizia per un settore che in questo periodo ha subito un forte colpo a causa delle numerose cancellazioni arrivate a seguito del lockdown. Ma in particolare lo è per la regione del Nord Italia, che più di altre ha sofferto l’emergenza.

Certo, al momento le strutture possono operare solo per fornire soggiorni alle persone autorizzate, ma tutto questo fa ben sperare che, in vista di misure di contenimento meno restrittive, l’accesso possa essere permesso in breve tempo anche ai turisti.

apertura agriturismi lombardia

Lago di Como, Fonte: iStock

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

In Lombardia si può di nuovo pernottare negli agriturismi