Lo spettacolo delle peonie in fiore a Vitorchiano

A primavera apre il giardino di Vitorchiano, che non ha nulla da invidiare ai più bei giardini inglesi

Primavera, tempo di fiori. E’ il periodo migliore per visitare i giardini che, con la bella stagione, sbocciano. Tra i più belli d’Italia c’è anche il Centro Botanico Moutan di Vitorchiano, in provinacia di Viterbo, che domenica 10 aprile apre i cancelli della vasta tenuta per una visita guidata all’esposizione di peonie in fiore più grande del mondo.

Nella struttura sarà possibile ammirare oltre 150mila piante di 600 differenti varietà e ibridi naturali appartenenti alle specie botaniche conosciute che regalano uno spettacolo impareggiabile di colori.

Fiore all’occhiello dell’intera raccolta, oltre a rari esemplari appartenenti al gruppo delle Delavayane, sono le piante Rockii, straordinarie specie che crescono spontaneamente sugli altipiani del Tibet, a oltre 2000 metri di altitudine, sopportando temperature estreme, anche al di sotto dei -20°C.

Il programma prevede, accanto al tour tra le peonie che raggiungono il periodo di massima fioritura nei mesi di aprile e maggio, anche una visita al borgo medievale di Vitorchiano, uno dei più belli del Lazio, che si trova ai piedi dei monti Cimini, proteso verso la verdeggiante valle del Vezza, nonché la degustazione di prodotti tipici in un locale caratteristico del luogo.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Lo spettacolo delle peonie in fiore a Vitorchiano