Lisbona nominata Capitale delle due ruote: ecco perché

Nel 2020 è Capitale Verde Europea, mentre nel 2021 sarà la Capitale della bicicletta

Dopo aver vinto numerosi premi, il Portogallo, considerato il migliore Paese d’Europa dove andare in vacanza, ora ha un nuovo primato da sfoggiare e riguarda la sua Capitale, Lisbona. E non è quello di Capitale Verde Europea, questo titolo lo ha guadagnato quest’anno.

Nel 2021, invece, sarà la città più sostenibile d’Europa e, per questo, è stata scelta per uno degli eventi più significativi in tema di ambiente: Velocity, l’appuntamento mondiale con le due ruote promosso dalla Federazione Ciclistica Europea che ha lo scopo di promuovere la bicicletta come mezzo di trasporto sostenibile e che si terrà dall’1 al 4 giugno 2021.

Avreste mai pensato che Lisbona, con i suoi sali-scendi delle sette colline, con i suoi tram che si inerpicano lungo le stradine strette e con il suo lunghissimo Ponte 25 de Abril fosse una città adatta alla bicicletta? Eppure è così. La bicicletta è un mezzo molto piacevole per spostarsi a Lisbona. Inoltre, la velocità moderata con cui si viaggia in bicicletta permette di avere una prospettiva unica e diversa, che si tratti di quartieri, architettura o lungo fiume. E in città si incoraggia l’uso quotidiano della bicicletta, nonostante le sue sette colline.

Attualmente a Lisbona si contano più di 90 chilometri di rete ciclabile, ma si prevede che raggiungerà i 200 km entro il 2021. In effetti è possibile spostarsi da Cais do Sodré ad Algés attraverso la prima pista ciclabile che conduce in riva al fiume. In direzione opposta, fino al Parque das Nações, troviamo altri 16 km di bicicletta. Per i più avventurosi c’è sempre un percorso tra i quartieri e i vicoli o gli ampi viali che portano a Campo Grande. Per gli amanti della natura o per chi vuole trascorrere una giornata a Monsanto, un’area verde all’interno della città, Lisbona offre circa 40 km di piste ciclabili.

Come “Capitale della Bicicletta”, quindi, Lisbona si conferma anche per il prossimo anno polo di attrazione per il turismo internazionale attento al turismo responsabile e sostenibile.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Lisbona nominata Capitale delle due ruote: ecco perché