Le scale più famose: una strada verso il cielo

Che si decida di affrontarle per gioco, per fede o per sfida, le scale non sono solo un elemento architettonico. Eccovi le più belle del mondo

La strada più breve per raggiungere il cielo? Meglio non saperla.
Quella più impervia passa di sicuro attraverso una lunga rampa di scale. Lo sanno bene i Monaci buddisti in ascesa verso il Monte Popa, Myanmar. Un cammino spirituale che niente ha a che vedere con i 4 piani che siamo costretti a fare, magari con le buste della spesa al seguito, quando l’ascensore del condominio è bloccato.

Nell’immaginario collettivo affrontare una scalinata significa spesso dover superare un ostacolo. A riguardo il cinema, la tv e la musica ci hanno regalato spesso splendide scene che hanno come protagoniste proprio lunghe scale.

Come dimenticare Rocky che si allena correndo sulle scale del museo di Philadelphia; oppure La scala verso il paradiso cantata dai Led Zeppelin, e soprattutto la famosa scena della carrozzina della Corazzata Potëmkin di Ejzenštejn, ma di Fantozziana memoria.

Che decidiamo di affrontarle per fede, gioco o anche solo per mettere a dura prova il nostro allenamento, le scale rappresentano non solo un elemento architettonico, dentro e fuori le mura di palazzi e abitazioni. Qui ne troverete una selezione, eccovi le scalinate più spettacolari del mondo, un modo per viaggiare salendo gradini sempre diversi.

La più lunga del mondo pare si trovi a Jamestown, la capitale di Sant’Elena, l’isola che ha ospitato gli ultimi giorni di Napoleone Bonaparte. Il condizionale è d’obbligo. Anche in Svizzera, infatti pare si trovi, nei pressi del monte Niesenbahnpare, un’altra scala più lunga del mondo. Ben 11.674 gradini che hanno procurato al Niesen l’iscrizione al Guinness dei primati. I gradini che formano il tempio di Chichen Itza, in Messico, o i ripidi passi che portano al tempio induista di Batu Caves, in Malesia, sono percorsi da migliaia di pellegrini ogni giorno e rappresentano una strada che coduce agli dei. Per gli amanti del trekking, Mount Popa, in Myanmar, offre una bella sfida con i suoi 777 gradini che consentono di raggiungere il tempio buddista costruito sulla cima. Come non citare le infinite scale del Macchu Picchu, in Perù? Fantastiche le Haʻikû Stairs, anche conosciute come Stairway to Heaven, alle Hawaii. Anche l’Italia vanta una delle scale più lunghe del mondo. La Calà del Sasso è il percorso, originariamente formato da 4444 gradini, che collega il Comune di Valstagna, nel Canale di Brenta, alla frazione Sasso di Asiago, nell’Altopiano dei Sette Comuni, in provincia di Vicenza. La scalianta di Flørli Lysefjorden, Norvegia, ha 4444 gradini in legno che salgono fino a raggiungere i 740 metri sul livello del mare. Un tempo usata come scala di manutenzione per la conduttura dell’acqua della vecchia centrale idroelettrica, oggi è aperta al pubblico e pare essere la più lunga scalinata in legno del mondo.

A proposito di scale, secondo una credenza popolare passare sotto una scala porta sfortuna.

Le scale più famose: una strada verso il cielo