La maratona di New York 2016

Tutte le informazioni per partecipare alla prossima maratona di New York

Partecipare alla maratona di New York è il sogno di tutti i corridori, sia professionisti che amatoriali. Ogni anno nella Grande Mela si organizza questa gara di corsa lunga ben 42,195 metri attraverso un percorso che si snoda lungo le vie della città. Nel 2016 si terrà in data 6 novembre. E’ la maratona con più partecipanti al mondo, di cui oltre quarantamila riescono ad arrivare al traguardo. Questa maratona è organizzata dal New York Road Runners e si corre annualmente dal 1970 nella prima domenica di novembre attraendo partecipanti da tutto il mondo. Nell’edizione del 2016 sono già 1500 gli italiani iscritti alla gara.

La scelta dei corridori viene effettuata tramite lotteria, privilegiando però chi vi ha già partecipato o quelli in possesso di ottimi tempi di qualificazione. L’itinerario della gara copre tutti e 5 i distretti di New York, cominciando da Staten Island, passando per il ponte di Brooklyn, per il ponte Quennsboro, per il Bronx, per Central Park e si conclude fuori dal ristorante Tavern on the Green, in un lasso di tempo di massimo otto ore e mezza dalla partenza che avviene alle 10.10 del mattino.

In Italia è possibile trovare pacchetti viaggio già predisposti con volo e alloggio, spaziando da soggiorni di 4 notti a una settimana. Per raggiungere la metropoli americana servono dalle 8 alle 9 ore di aereo dalle maggiori città italiane, quindi è suggeribile fare bene i conti della permanenza. La maggior parte degli hotel proposti dalle agenzie viaggio si trovano tutti in prossimità del traguardo, in modo da raggiungere la propria sistemazione agevolmente al termine della gara.

I requisiti per parteciparvi e ottenere il pettorale sono il raggiungimento di un tempo minimo calcolato in base all’età del partecipante, partecipare alla lotteria come descritto sopra che verrà estratta ad aprile, oppure appoggiarsi ad agenzie specializzate, che è la soluzione più comoda ma anche la più dispendiosa. Le iscrizioni dell’anno 2016 chiuderanno il 18 di marzo. il costo del pettorale era di 400 euro nel 2013.

Si consiglia alle persone che non hanno mai partecipato a una maratona, di prepararsi fisicamente nel modo adeguato per affrontare una corsa così lunga, con l’obiettivo di arrivare al traguardo nelle migliori condizioni possibili e senza spiacevoli infortuni. Ricordiamo che per recarsi negli Stati Uniti, oltre al passaporto elettronico, serve l’ autorizzazione Esta, che sostituisce il visto, richiedibile anche online gratuitamente. Se siete pronti per partire, vi auguriamo buona fortuna e buon divertimento.

 

Immagini: depositphotos

La maratona di New York 2016