Le Isole Kiribati stanno sprofondando: un uomo chiede asilo come rifugiato climatico

Un paradiso in Terra, nel mezzo del Pacifico, sta per scomparire. Manca solo un metro d'acqua

Se lacqua salirà di un metro, come previsto dal rapporto dell’Ipcc sul cambiamento climatico, le Isole Kiribati, nell’Oceano Pacifico, sprofonderanno e scompariranno per sempre dalla faccia della Terra (GUARDA LA MAPPA).

Per questo motivo un uomo ha chiesto alla Nuova Zelanda asilo per sé e pe la sua famiglia come ‘rifugiato climatico’. E’ la prima volta che se ne sente parlare. Il governo kiwi, però, ha rifiutato la richiesta per non creare un precedente ed essere costretto a dare asilo a tutti gli abitanti delle Kiribati.

L’arcipelago è formato da 32 atolli corallini di cui uno solo roccioso ed è a rischio da molto tempo per via dell’innalzamento del livello del mare.

Da qualche anno il presidente di questa piccola Repubblica dell’Oceania sta preparando un piano d’emergenza per l’esodo dei suoi abitanti, circa 113mila persone. Le maree, infatti, hanno già raggiunto case e interi villaggi e sommerso buona parte del territorio che ha una superfice di circa 800 chilometri quadrati.

Le Isole Kiribati stanno sprofondando: un uomo chiede asilo come rifug...