Gli italiani tornano a viaggiare: il treno piace sempre di più

Una ricerca mostra che gli italiani, per queste vacanze estive, prediligono il treno: perché e verso quali mete

Finalmente gli italiani tornano a viaggiare e quest’anno, più che mai, sono i treni a piacere sempre di più agli abitanti del Belpaese. Infatti, secondo i dati rilevati da Trainline, app leader per viaggiare in treno e pullman in Europa, il volume delle ricerche per viaggi su rotaia in Italia sulla piattaforma ha registrato un balzo del 136% nei due mesi successivi la data spartiacque del 26 aprile 2021 rispetto ai due mesi precedenti, periodo in cui l’Italia ha potuto gradualmente rimettersi in movimento.

Analizzando i dati relativi alle ricerche sulla piattaforma, è stata rilevata un’importante preferenza dei viaggiatori verso le mete liguri, complice anche la struttura della ferrovia della regione, che si snoda lungo la costa e in gran parte dei casi permette di raggiungere comodamente alcune tra le spiagge più belle senza dover prendere altri mezzi di trasporto oltre al treno.

Infatti, delle prime 25 destinazioni di mare preferite dagli italiani, ben 17 sono liguri: Spotorno, con +975%, Monterosso, con +623%, e Camogli, con +620%, sono le 3 località che hanno riscontrato l’aumento di ricerche più significativo nel periodo di riferimento. E non stupisce che le rinomate Cinque Terre, meraviglioso tratto costiero lungo circa 10 km e caratterizzato dalla presenza di cinque antichi borghi marinari affacciati sul mare, abbiano quattro località in classifica: oltre a Monterosso, anche Riomaggiore (+608), Manarola (+574%) e Vernazza (+470%).

Le località liguri occupano tutta la top ten e la prima altra regione ad affacciarsi in classifica è l’Emilia-Romagna con Gatteo a Mare (in undicesima posizione con +490%), che si ritrova in classifica anche con Cesenatico (+470%) e Cervia (+369%). Le altre regioni presenti sono la Toscana, con San Vincenzo (+397%) e Forte dei Marmi (+360%), il Friuli Venezia Giulia con la stazione di Latisana-Lignano-Bibione (+389%), che permette di raggiungere più località di mare nei dintorni, la Campania con Paestum (+369%)e la Puglia con la rinomata Polignano a Mare (+366%).

Ma non è finita qui, il territorio italiano vanta, infatti, anche numerose e affascinanti mete lacustri, perfette per godere di paesaggi mozzafiato e temperature più miti rispetto al mare. Proprio per questo anche le destinazioni di lago hanno visto importanti crescite nelle ricerche effettuate su Trainline, con il Lago di Garda e il Lago Maggiore a fare da protagonisti. Nel primo caso le stazioni di Peschiera del Garda e Desenzano del Garda/Sirmione hanno visto aumenti rispettivamente del 454% e del 291%, il Lago Maggiore vede ricerche in forte aumento per Stresa (+371%) e Arona (+216%). Anche le stazioni di Como (+187%) e Bracciano (+109%) spiccano in questa categoria.

Insomma, l’estate che è fatta per viaggiare diventa ora anche la stagione perfetta per (ri)scoprire l’Italia in lungo e in largo in modo economico e sostenibile.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Gli italiani tornano a viaggiare: il treno piace sempre di più