Isole lusso: dove (non) andare

Le isole più lussuose (e costose) del mondo. Da Anguilla a Cap Malheureux, senza dimenticare Capri: per chi ama sognare

L’estate è alle porte e la voglia di vacanze inizia a farsi sentire. La crisi tuttavia influisce negativamente sulla possibilità di partire, e si va alla ricerca di mete low cost. Quindi, dove andare? Noi possiamo dirvi dove non andare. Isole sparse nel mondo i cui costi non sono alla portata di tutti, dove una bottiglia d’acqua può costare anche 10 euro. Alla faccia della crisi, qualche volta però è anche bello sognare.

Mustique – Grenadines
Una perla immersa nel Mar dei Caraibi, nonché la meta più richiesta dalle celebrity internazionali e, quindi, la più costosa del mondo. Qui trascorrono le loro vacanze la Regina Elisabetta, Kate Middleton e molti altri vip che possono scegliere di alloggiare in uno dei due resort di lusso dell’isola, il Cotton House e il Firefly, o affittare una delle cento villle private a disposizione.

Turtle Island – Fiji
Un solo resort che può ospitare 14 coppie, non una di più. Meta ideale per trascorrere la luna di miele, tanto da essere stata scelta da alcune star eccentriche come Britney Spears e Jessica Simpson. Le sue spiagge sono incantevoli, le acque spettacolari e l’isola un vero sogno.

Anguilla – Caraibi
Anguilla è un’isoletta persa nel mare dei Caraibi, che offre ai suoi ospiti 26 km di coste su cui si affacciano 33 magnifiche spiagge tropicali. L’isola è paradisiaca e molti la scelgono per sposarsi o per gustare la propria luna di miele. Proprio per questo nascono i ‘Charming Escapes’, o le suites intime e raccolte dei resort di lusso. Camere grandi come 5 appartamenti, una piscina personale, un campo da golf. Impossibile farsi coccolare più di così. Il Malliouhana Hotel and Spa offre i migliori comfort per i più esigenti con prezzi che si aggirano intorno ai 3.000 euro per notte.

Cap Malheureux – Mauritius
Capo Sventurato, questo è il nome di questa splendida isola mauritiana. Al largo di Cap Malheureux si trova l’isola di Coin de Mire, un grosso scoglio disabitato di rocce strapiombanti di circa 0,65 km quadrati di superfice. Con meno di 1.000 euro potrete alloggiare presso il Paradise Cove Hotel & Spa, qui c’è addirittura la possibilità di fare paracadutismo ascensionale. Per viziare al meglio gli amanti del lusso e delle stramberie.

Capri
Non poteva mancare in lista l’italianissima isola di Capri. Preferita dai vip e dagli amanti del lusso. Molti turisti visitano l’isoletta partenopea, in pochi tuttavia possono permettersi di alloggiare qui, soprattutto nei grandi alberghi. Anche il costo di una bottiglia di acqua, 5 euro, ci sembra eccessivo per le tasche dei comuni mortali. Tra gli alberghi di lusso più famosi ricordiamo il Quisisana, una notte in media costa circa 1.000 euro.
Resta a voi decidere dove andare, o meglio dove non andare.
 

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Isole lusso: dove (non) andare