Isolata e sconosciuta, l’isola di Rùm cerca nuovi residenti

Popolata da sole 40 persone, questa remota isola cerca "turisti per la vita"

Esiste un luogo al largo della costa scozzese, tanto bello quanto remoto, una piccola isola appartenente all’arcipelago delle Ebridi e che in pochi conoscono. Un territorio scarsamente popolato dove a padroneggiare sono i panorami autentici e gli animali che vivono in libertà.

Ci troviamo sull’isola di Rùm: la più estesa delle Piccole Isole delle Ebridi Interne è oggi alla ricerca di turisti per la vita, di persone che abbiano voglia di ricominciare, proprio in questo territorio, per allontanarsi dai grandi centri urbani.

Rùm ha una storia antica quanto affascinante, la sua acquisizione è avvenuta nel 1957 da parte della Nature Conservancy con la conseguente proclamazione a riserva faunistica di cervi, pony e cavalli, capre selvatiche e una colona di oltre 100000 berte atlantiche.

isola di Rùm

Cavalli selvaggi, isola di Rùm – Fonte iStock

In passato il suo nome era Rhum, una variante voluta dall’ex proprietario dell’isola, Sir George Bullough per evitare che il suo nome fosse associato alla bevanda alcolica. Suo figlio, John Bullogh, vi costruì il castello di Kinloch, oggi diventato un ostello aperto ai viaggiatori.

L’unico centro abitato di tutta l’isola è Kinloch, qui c’è un negozio di arte locale e un ufficio postale. Su tutto il territorio non esistono chiese, né pub o ristoranti, ma solo un piccolo bar che accoglie i pochi abitanti che sono in tutto 40.

isola di Rùm

Castello di Kinloch, Isola di Rùm – Fonte iStock

Ma chi ha davvero il coraggio di lasciare tutto e tutti per trasferirsi qui? Forse a guardare le fotografie dell’isola un po’ di voglia di cambiare vita viene a tutti, del resto potersi alzare ogni mattina con questa vista genuina e autentica non è poi così male.

Ma se questo non bastasse, per attirare nuovi residenti, Rùm sta costruendo delle nuove abitazioni da destinare ai futuri abitanti dell’isola. In particolare, nel villaggio di Kinloch, saranno presto pronte quattro eco case con due camere da letto, da affittare a prezzi abordabili a chiunque scelga di trasferirsi.

Per il momento l’isola sta cercando persone qualificate in manutenzione di case, operatori del turismo, addetti alla produzione alimentare e assistenti all’infanzia, ma chiunque voglia venire qui a lavorare e a diversificare l’economia locale è il benvenuto.

Volete candidarvi? Potete fare richiesta qui: Isola di Rùm.

isola di Rùm

Isola di Rùm – Fonte iStock

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Isolata e sconosciuta, l’isola di Rùm cerca nuovi residenti