Irlanda: scomparso Fungie, il delfino “nazionale”. Il paese intero è in apprensione

Fungie è a tutti gli effetti un membro della comunità irlandese. Ed è la prima volta, in quasi 40 anni, che non torna a casa

Loro lo chiamano “il nostro amico con le pinne” perché del resto Fungie è diventato a tutti gli effetti un membro della comunità irlandese a cui i residenti e i turisti si sono affezionati negli anni. Per questo non stupisce il dolore e l’apprensione che prova tutto il Paese alla notizia che quel delfino è scomparso.

Si tratta di un tursìope, un cetaceo odontoceto appartenente alla famiglia dei Delfinidi, ma Fungie è molto di più di questo e chiunque abbia visitato la costa di Dingle, la pittoresca cittadina sul mare nella contea di Kerry, avrà sentito parlare di lui.

Non nella misura di animale o di attrazione turistica, di lui si parla come parte integrante dell’intera comunità, al punto tale che le persone del posto hanno voluto una statua in suo onore. Fungie è entrato anche nel Guinness World Record come “delfino solitario più longevo”, ha una pagina su Wikipedia, diverse fan page su Facebook e una su Instagram.

Fungie delfino

Statua di Fungie – Fonte Getty Images

Una vita libera in mezzo allo splendido mare d’Irlanda che però lo ha sempre ricondotto lì, nel porto della cittadina dove l’animale, dal lontano 1983, si sente davvero a casa.

Ma è dal 10 ottobre che Fungie non torna in quel luogo sicuro, e prima di questo momento non era mai successo. “Inutile dire che abbiamo il cuore spezzato e siamo esausti perché non abbiamo dormito per quattro giorni”, scrivono Jeannine Masset e Rudi Schamhart sulla pagina Facebook Fungie Forever.

Ma non sono gli unici ad essere preoccupati, l’intero Paese è in apprensione, come dimostrano le uscite in barca di pescatori e persone del luogo che stanno navigando le acque circostanti per cercare il delfino. Anche le autorità irlandesi hanno avviato una ricerca su larga scala per ritrovare l’animale.

Fungie delfino

Persone giocano con Fungie – Fonte Getty Images

Per ora nessun avvistamento è stato confermato, a parte quella dichiarazione di un pescatore di nome Paul Hand che afferma di aver riconosciuto Fungie e che forse, il cetaceo si è allontanato per seguire un gruppo di delfini più giovani che negli ultimi giorni si aggiravano per Dingle.

Affermazione che però non ha placato gli animi degli abitanti della zona, e dell’intero Paese, che sperano in quel lieto fine che vede Fungie tornare in quella che è la sua casa da quarant’anni.

Fungie delfino

Fungie a casa – Fonte Getty Images

 

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Irlanda: scomparso Fungie, il delfino “nazionale”. Il paes...