Inaugurato il nuovo avveniristico aeroporto di Istanbul

Più esteso di Manhattan, l'Istanbul Airport ha finalmente visto la luce: ecco il sogno di Erdogan, diventato realtà

Alla fine, è diventato realtà: l’aeroporto di Istanbul, il più grande del mondo, è stato inaugurato.

Lo straordinario complesso di terminal e di piste, che si estende su una superficie più ampia dell’intera isola di Manhattan, era attesissimo.

Ci sono state molte supposizioni, nei mesi scorsi, sull’aspetto con cui si sarebbe mostrato al mondo. Ma anche sul nome: c’era chi ipotizzava che si sarebbe chiamato President Recep Tayyip Erdogan, come l’attuale Presidente della Turchia. A sorpresa, si chiamerà semplicemente Istanbul Airport.

“Istanbul non è solo la città più estesa del Paese: è il nostro marchio più importante. È uno splendido gioiello incastonato tra due mari, potrebbe essere paragonata al sole che illumina la Terra”, ha spiegato Erdogan. Per poi raccontare ai giornalisti come questo aeroporto fosse il suo più grande sogno, e che è stato progettato proprio per essere il più grande hub del mondo. Si pensava che non sarebbe mai stato costruito, visto quello che in Turchia negli ultimi anni ci sono stati gli attentati terroristici, la guerra in Siria, il tentativo di colpo di Stato nel 2016. Invece, eccolo oggi: un sogno diventato realtà.

Inaugurato il nuovo avveniristico aeroporto di Istanbul

Inaugurato nel giorno del 95° anniversario della Repubblica di Turchia, l’Istanbul Airport è parte di un mastodontico progetto che mira a ridisegnare il Paese entro il 2023 quando della sua nascita sarà il centenario. “Non abbiamo costruito l’aeroporto per la Turchia: è un grande servizio che offriamo al mondo intero“, fa sapere il Presidente. Le sue dimensioni rispondono alle grandi ambizioni di Erdogan, deciso a fare della Turchia – una nazione da 81 milioni di abitanti, tra l’Asia e l’Europa – una potenza mondiale. “Questo non è un aeroporto: è un monumento alla Vittoria”, recitava uno striscione durante l’inaugurazione.

E non può che essere così: coi suoi 11 bilioni di dollari d’investimento, è la più costosa opera pubblica che qui sia mai stata realizzata. Tuttavia, fino alla fine del 2018, sarà attivo solo per tre rotte domestiche e due internazionali. Solo con l’inizio del 2019, tutti gli aeromobili saranno trasferiti qui dall’Ataturk International Airport, e Istanbul sarà – a tutti gli effetti – la città con l’aeroporto più grande, e più affollato, del pianeta.

Istanbul Airport

Inaugurato il nuovo avveniristico aeroporto di Istanbul