In viaggio con Bianca Balti

Bianca Balti da quattro anni a questa parte è una viaggiatrice perenne, nel senso che per il suo lavoro di modella non si ferma mai e ha la valigia sempre pronta. Divisa tra New York, dove ha casa e l’Italia dove è nata, cresciuta e vive la sua famiglia, di tempo per andare in vacanza, tra moda e cinema, ne ha davvero poco. Basti pensare che come viaggio di nozze, due anni fa, si è concessa “solo” una settimana a Ponza. Ma appena può, prende marito e bambina (Matilde, un anno) e vola in Grecia, “terra magica dove si respira l’aria degli Dei…”

Quale è stato il viaggio più bello della tua vita?
Assolutamente Grecia. Ci vado sempre da quando conosco mio marito e ci tornerò pure questa estate. È una terra magica, dove si respira aria di Dei, terra bruciata e mare cristallino…

A parte la Grecia?
Ponza, perché è legata a un occasione speciale: due anni fa, il giorno dopo il mio matrimonio, che è stato il 17 giugno 2006, siamo partiti per quest’isola bellissima. Era la prima volta che ci andavo ed è stato fantastico. Anche perché è stato una sorta di viaggio di nozze, purtroppo un po’ improvvisato perché avevo un lavoro dopo solo una settimana ma è stato bellissimo uguale. Ponza è meravigliosa.

A cosa non riesci a rinunciare in viaggio?
Mi basta avere mio marito. Anche quando lavoro devo averlo sempre con me.

E cosa puoi lasciare a casa?
Tutto il resto, anche telefonini e creme solari!

Vacanza organizzata o fai da te?
Quando partiamo facciamo tutto all’avventura: non prenotiamo nemmeno l’albergo, dormiamo nelle case dei locali. Ci piace così, siamo un po’ zingari…

In viaggio con Bianca Balti