In questi posti si vive fino a 100 anni: scopri dove sono

Secondo uno studio americano sono cinque le zone più longeve del mondo. Una è in Italia

Centenari non si nasce, si diventa. Specialmente se si vive (o si va a vivere) nel posto giusto. Uno studio condotto di recente negli Stati Uniti, chiamato Blue Zones Project, ha individuato le aree del mondo dove la popolazione è più longeva, le cosiddette ‘blue zone’.

Lo scopo – un po’ utopistico – è di creare delle comunità in cui gli stili di vita, copiati dai Paesi particolarmente longevi, allunghino l’esistenza di tutti. Il patrimonio genetico svolge sicuramente un ruolo chiave nel determinare la lunghezza della vita, ma la longevità può anche essere acquisita.

Dieci anni fa il lavoro demografico condotto da Gianni Pes e Michel Poulain aveva identificato la provincia di Nuoro come l’area con la più alta concentrazione di centenari. La Sardegna era stata la regione di partenza, ma con il tempo sono state aggiunte almeno altre quattro ‘blue zone’ naturali. Queste aree sono accomunate da una bassa incidenza di malattie come il cancro e un’alta percentuale di persone che superano i 90 anni.

Esse sono l’isola di Icaria in Grecia, Okinawa in Giappone, la penisola di Nicoya in Costa Rica e il villaggio di Loma Linda nella California meridionale.

Gli abitanti di queste zone seguono una dieta basata soprattutto su legumi e verdure, praticano molta attività fisica, anche solamente spostandosi a piedi, e hanno una struttura sociale che mette la famiglia al centro delle loro giornate favorendo, in generale rapporti umani molto intensi.

Anche la fede religiosa ha dimostrato di avere un ruolo importante. Per esempio, il villaggio di Loma Linda è una comunità di persone che appartengono agli Avventisti del settimo giorno, una comunità religiosa che favorisce stili di vita salutisti.

Nel corso degli ultimi dieci anni gli studiosi hanno cercato di esportare le ricette di lunga vita alle comunità che chiedevano di partecipare al progetto, coinvolgendo abitanti, scuole, ristoranti e persino negozi ad adottare il nuovo stile di vita. La prima che ci ha provato è stata la cittadina di Albert Lea, nello Stato del Minnesota, 18mila abitanti, e i risultati sono stati incoraggianti: dal 2009 ad oggi gli abitanti hanno visto aumentare di tre anni la loro aspettativa di vita.

Al progetto si sono unite anche alcune cittadine costiere della California, come Hermosa, Redondo e Manhattan Beach. Ci vorranno decenni prima di ottenere i risultati della Sardegna, ma il cammino è iniziato.

In questi posti si vive fino a 100 anni: scopri dove sono