Il passaporto italiano è tra quelli con cui puoi viaggiare di più

Possedere un passaporto italiano permette di viaggiare in molti dei Paesi che ad altri non sono concessi. Vediamo quali sono i passaporti con cui si può viaggiare di più e che posto occupa quello italiano

Il passaporto più potente al mondo è quello giapponese: possederlo permette di viaggiare in 189 Paesi diversi. Nella ricerca condotta dall’Henley Passport Index, l’indice sulla restrizione dei visti internazionali, il Giappone ha superato Singapore e la Germania, che rimangono fermi a quota 188 Paesi. E l’Italia? Quanti Paesi si possono visitare se si è in possesso del passaporto italiano?

Il nostro Paese si classifica al terzo posto, in compagnia di altri nazioni europee, come la Finlandia, la Svezia e la Francia, e della Corea del Sud: avere un passaporto di uno di questi Stati permette di viaggiare in ben 187 Paesi di tutto il mondo. Al quarto posto, Stati Uniti, Regno Unito, Norvegia e Austria.

I dati sono il risultato della ricerca annuale svolta dall’Henley Passport Index, che classifica i passaporti in base al numero di Paesi a cui un detentore può recarsi senza visto o il numero di Paesi in cui un detentore può andare e ottenere un visto, un permesso di visita o autorizzazione di viaggio elettronica all’arrivo. L’azienda si basa sui dati dell’Autorità internazionale per il trasporto aereo, esaminando 199 diversi passaporti su 227 destinazioni e aggiornando regolarmente l’elenco per riflettere i recenti cambiamenti nelle politiche dei visti.

Mentre i Paesi europei e nordamericani non hanno visto un grosso cambiamento nelle politiche in materia di visti nel 2018, i Paesi dell’Asia, del Medio Oriente, dell’Africa e dei Caraibi hanno introdotto nuovi regolamenti sull’immigrazione e sulle politiche di frontiera.

Gli Emirati Arabi hanno fatto il balzo più grande nella classifica, salendo di ben 38 posizioni dal 2008 e classificandosi al 23esimo posto, con l’accesso a 154 Paesi. Il passaporto degli Emirati solo quest’anno ha ottenuto l’accesso a 8 nuovi Stati.

Ecco la classifica dei primi dieci: al primo posto il Giappone (189 Paesi), al secondo, pari merito, Germania e Singapore (188), al terzo Danimarca, Finlandia, Francia, Italia, Svezia, Spagna e Corea del Sud (187), al quarto Norvegia, Regno Unito, Austria, Lussemburgo, Paesi Bassi, Portogallo e Stati Uniti (186), al quinto Belgio, Svizzera, Irlanda e Canada (185), al sesto Australia e Grecia (183), al settimo Nuova Zelanda, Repubblica Ceca, e Malta (182), all’ottavo l’Islanda (181), al nono Ungheria, Slovenia e Malesia (180) e al decimo posto Slovacchia, Lituania e Lettonia, con l’accesso in 179 Paesi.

Il passaporto italiano è tra quelli con cui puoi viaggiare di pi...