Il jet sharing è realta: voli low cost in Europa con Ubefly

Nasce Ubefly, la divisione di Uber che si occupa di jet sharing: ecco tutto ciò che c’è da sapere

Per volare da una parte all’altra del mondo, o da un paese all’altro, niente è più comodo dell’aereo. E se vi dicessimo che anche questo è entrato nel meccanismo della sharing economy, ci credereste?

Quante volte avete preso l’aereo nella vostra vita? Sicuramente tante. Le compagnie sono aumentate di numero – specialmente nell’ultimo decennio – ed è molto semplice trovare un volo che corrisponda alle nostre esigenze. Se però vi dicessimo che le cose si sono semplificate ancora di più?

Negli ultimi anni sono sempre di più i servizi di sharing che si sono sviluppati a livello mondiale. Dalle case, alle automobili, alle biciclette, adesso è arrivato il momento degli aerei. Eh sì, incredibile ma vero, da oggi sarà possibile prenotare il proprio jet privato per andare nella città che si preferisce… insieme ad altre persone. Sappiamo quello che state pensando: e il costo? Non vi preoccupate, perché il jet sharing pensato da UbeFly – la Uber dei cieli – ha deciso di mantenere i prezzi molto bassi.

A pensare al jet sharing è stato Luigi Contessi, amministratore delegato di Ubefly. «Ubefly è un nuovo grande progetto che rivoluzionerà il mondo del volo con mezzi disponibili in tutto il mondo, 24 ore su 24. Questo permetterà di aver accesso a un numero davvero importante di aeromobili dislocati ovunque e di avere a disposizione, in breve tempo, la più grande flotta al mondo di jet privati ed elicotteri», ha detto Contessi a Repubblica. Il prezzo? Si parte da 200euro a salire, ma sono previste anche carte fedeltà che permettono di accedere a tratte gratuite ed eventi esclusivi.

Sono undici le destinazioni europee coperte da Ubefly, e i voli previsti durante la settimana quarantadue. Il jet usato è il Citation Mustang prodotto dalla Cessna, che può trasportare fino a quattro passeggeri. Bisognerà aspettare ancora un po’ per vedere se il servizio offerto da Uber toccherà una larga fascia di popolazione – non solo quella più abbiente – e se, soprattutto, sarà usato o meno. Per adesso sembra esserci molto entusiasmo rispetto a questo servizio. Ubefly è il servizio precursore a quello che sarà offerto (sempre da Uber) tra qualche anno – se ne stimano dieci – e che consiste in dei nuovi taxi… volanti!

Il jet sharing è realta: voli low cost in Europa con Ubefly