I Paesi con più (e con meno) turisti al mondo

Priceonomics ha misurato la densità di turisti rispetto alla popolazione locale

Priceonomics ha confrontato il numero di turisti che arrivano in ogni Paese in rapporto alle dimensioni della sua popolazione: secondo questi dati il Paese con meno turisti rispetto ai locali è il Bangladesh, mentre quello con la maggiore densità turistica è la piccolissima Andorra, paradiso fiscale con una superficie di 468 km quadrati, una popolazione di circa 85mila abitanti e più di 10 milioni di turisti all’anno.

Dopo il Bangladesh, le destinazioni meno turistiche del mondo sono la Guinea, la Moldavia, l’India e la Sierra Leone. I Paesi con il maggior numero di turisti per abitante, dopo Andorra, sono nell’ordine Aruba, Monaco, Bahrain e Palau, anch’essi, come il microscopico principato primo in classifica, Stati piccolissimi e scarsamente popolati.

I Paesi che secondo la stessa ricerca di Priceonomics  sono cresciuti di più nel settore del turismo nei dieci anni dal 2004 al 2014 sono la Georgia (17,1 per cento), il Bhutan (12,3 per cento) e il Congo (+9,1 per cento). La ricerca tuttavia rischia di essere parziale, perché i dati non sono presenti per tutti i Paesi del mondo e tutti gli arrivi in un Paese vengono contati come turisti, per cui i visitatori abituali potrebbero essere stati contati più volte.

I Paesi con più (e con meno) turisti al mondo