Hotel volanti e nidi sospesi sugli alberi: le vacanze del futuro

Driftscape, la camera d'hotel volante a forma di fagiolo, farà atterrare i viaggiatori dove vorranno

driftscape-albergo-del-futuroE’ in arrivo l’hotel volante: si chiama Driftscape ed è una sorta di camera d’albergo concepita come un drone, che permetterà ai turisti di esplorare il mondo volando, senza uscire dal proprio alloggio.

La cellula volante, a forma di fagiolo e del tutto trasparente, volerà partendo da una stazione base e, guidata da un programma di intelligenza artificiale, ci farà esplorare la nostra meta sorvolandola da tutte le angolazioni, per poi atterrare direttamente sopra di essa, qualsiasi essa sia: un’isola in mezzo al mare, un deserto o un lago di montagna difficilmente raggiungibile.
La camera sarà composta da una suite matrimoniale a massimo confort, con vista a 360 gradi sull’esterno, bar, ristorante e sala svago. Driftscape, progettato dallo studio HOK’s di Toronto, è uno dei tre progetti finalisti del concorso di design Radical Innovation Awards, che ogni anno seleziona i concept più visionari che si prevede possano rivoluzionare i viaggi del futuro.

In realtà ad oggi non esiste ancora una tecnologia in grado di  costruire il primo Driftscape, poiché la scienza dei droni non è ancora abbastanza avanzata. Per farlo volare in modo sicuro ci vorrebbe un motore molto più potente di quelli attualmente esistenti, soprattutto considerando il fatto che nel progetto non è prevista la presenza di ali.

Il secondo progetto finalista è Nesting dei parigini MM Architects Designers & Planners, i quali ispirandosi ai nidi sugli alberi prevedono alloggi costruiti su palafitte in mezzo a una foresta, a una giungla o a un parco cittadino.

L’ultimo progetto selezionato è Spazio View Inn, un hotel nello spazio che offrirà ai turisti una vista mozzafiato dall’orbita terrestre. Uno studente del Nevada ha pensato a un sistema di lotteria per selezionare ospiti casuali, non necessariamente milionari, per dare a tutti una possibilità di soggiornare nell’esclusivo hotel.

Hotel volanti e nidi sospesi sugli alberi: le vacanze del futuro