L’hotel nel container

L'albergo sistemato all'interno di ex container è dotato di ogni comfort, come sauna, iPod docking station e aria condizionata

Avete voglia di una vacanza allo stesso tempo avventurosa ed esclusiva? Per prima cosa dovete alloggiare in un pop-up hotel Sleeping Around, come quello che ha appena debuttato sulle rive del fiume Scheldt, ad Anversa.

In questo albergo gli ospiti sono sistemati all’interno di ex container, riciclati e dotati di ogni servizio, con tanti comfort messi a disposizione, dalla doccia all’iPod docking station, dalla sauna all’aria condizionata.

Tecnologia e design sono l’idea che sta alla base del nuovo pop-up hotel Sleeping Around, che oltre ad Anversa è pronto a trasferirsi in nuove, inedite, location: sul tetto di un grattacielo, su una vetta alpina o su un’isola del Mediterraneo.

Questo progetto "verde" prevede il recupero, attraverso materiali ecologici, di container prodotti in Cina che, dopo il viaggio verso l’Europa, vengono per lo più abbandonati nei porti.

Un modo semplice e insieme originale per offrire un’esprienza fuori dal comune ai visitatori e allo stesso tempo sensibilizzarli al turismo sostenibile.
 

 

L’hotel nel container