Le fermate degli autobus in Cina diventano capolavori futuristici e sostenibili

A Hong Kong l'attesa alla fermata dell'autobus si trasforma in un'esperienza unica, e l'aria che si respira diventa migliore

Chi ha visitato Hong Kong sa bene che esiste solo un aggettivo per descriverla: futuristica. Sì perché la viva e dinamica città del Sudest della Cina è conosciuta in tutto il mondo per i suoi ritmi di vita frenetici, per quell’iconico skyline avveniristico e per il business internazionale.

Certo non mancano dei riferimenti piuttosto importanti alla storia e alla tradizione del Paese intero, quelli ben visibili nelle zone naturali ed estremamente suggestive che si trovano a pochi chilometri dalle architetture moderne che contraddistinguono in maniera univoca il volto della città.

Ed è proprio nel centro urbano, sempre sovrappopolato, e mai dormiente, che prendono vita alcune delle creazioni più futuristiche di tutti i tempi. È il caso delle nuove e incredibili fermate dell’autobus che si preparano a invadere la città, e forse anche il mondo intero.

Non si tratta di semplice pensiline dove trovare riparo dal sole, o dalla pioggia, mentre si attende il proprio autobus. Quelle di Hong Kong sono dei veri capolavori di design sostenibile che si apprestano a cambiare il volto della città e anche la sua aria.

CAPS 2.0, questo il suo nome, è una pensilina intelligente che, oltre a svolgere la funzione di fermata dell’autobus, si occupa anche di purificare l’aria rendendo la città più pulita e più verde. La struttura, infatti, è dotata di un filtro che immagazzina l’aria inquinata e la libera da allergeni, virus, funghi e batteri.

Il progetto porta la firma di Charis NG in collaborazione con Sino Inno Lab e Arup, e già ha raccolto, inevitabilmente, l’entusiasmo di tutti. Non solo per l’accuratezza del design che si sposa perfettamente con il volto della città, ma anche e soprattutto perché queste pensiline, che dobbiamo immaginare come dei grandi purificatori d’aria, sono destinate a eliminare l’inquinamento e a rendere più sana l’aria.

Una soluzione intelligente, quella pensata dai creatori di CAPS 2.0, che si adatta perfettamente all’architettura urbana e al concetto delle smart city, tra le quali troviamo anche Hong Kong. Oltre alla funzione di purificazione e sanificazione dell’aria, la pensilina è dotata anche di pannelli di visualizzazione con informazioni in tempo reale, alimentati da energia solare, e un design eccezionale.

Speriamo che presto, altre città del mondo, prendano esempio da Hong Kong trasformando l’attesa dei mezzi pubblici in un’esperienza sostenibile e futuristica.

Le futuristiche e sostenibili fermate dell'autobus a Hong Kong

Le futuristiche e sostenibili fermate dell’autobus a Hong Kong

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Le fermate degli autobus in Cina diventano capolavori futuristici e so...