Gradara è la città dell’amore 2016 secondo SiViaggia

Il pittoresco borgo delle Marche è la meta ideale per San Valentino

Gradara si è aggiudicata il titolo di città dell’amore 2016. E’ la pittoresca cittadina marchigiana in provincia di Pesaro-Urbino a rappresentare al meglio la destinazione dove trascorrere la festa di San Valentino quest’anno. Con 446 voti ottenuti su Facebook in un contest indetto da SiViaggia, Gradara, la città di Paolo e Francesca, ha sbaragliato Verona, la città di Giulietta e Romeo, che ne ha totalizzati solo 75.

Il Castello di Gradara ha fatto da sfondo al tragico amore tra Paolo e Francesca, due personaggi realmente esistiti, raccontati da Dante nel Canto V della Divina Commedia. Gradara, uno dei borghi più belli d’Italia, festeggia San Valentino con la manifestazione Gradara d’Amare: sabato 13 e domenica 14 febbraio il borgo si accende d’amore tra dolci serenate, poesie, cene a tema, lezioni di corteggiamento e musica.

San Valentino, infatti, è l’occasione per trascorrere una giornata o un weekend in compagnia del proprio innamorato e Gradara è il luogo ideale per festeggiare. La musica di “Romantiche serenate, dolci melodie ed armonie itineranti” è la colonna sonora delle passeggiate lungo le viuzze del centro storico, mentre i più audaci possono partecipare al corso di seduzione e corteggiamento in lingua francese “Stasera je t’aime”.

Amor, ch’al nullo amato amar perdona, mi prese costui piacer sì forte, che, come vedi, ancor non m’abbandona…

Due sono gli itinerari per le coppie: “Innamorati di Paolo e Francesca”, che prevede una visita nel castello sulle orme dei due amanti, e “Decantando l’Amore”, un ironico percorso animato nei luoghi dell’amore. Il concerto “Jazz’ in Provincia” e il circo dalle atmosfere Anni ’20 di “Le Petit Cabaret 1924” sono i due appuntamenti a Teatro del weekend di San Valentino.

La sera, per i più romantici, tutta la cinta muraria si tinge di rosso con le luci intermittenti che trasformano il castello in un grande cuore pulsante, mentre l’illuminazione del borgo si spegne lasciando il posto alle fiammelle di mille candele che illuminano il passaggio. E’ in quest’occasione che gli innamorati possono accendere la Candela dell’Amore direttamente dal Grande Braciere, il cuore ardente di Gradara che brilla nel centro storico. Leggenda vuole che le coppie che conserveranno la fiamma accesa fino allo scoccare della mezzanotte saranno avvolte dalla luce dell’amore e la loro unione rinvigorita brillerà per tutto l’anno.

Gradara è la città dell’amore 2016 secondo SiViaggia