Gozo, arcipelago maltese: trovato un vascello antichissimo

nel cuore del Mediterraneo è stata fatta un'incredibile scoperta

E’ stata appena fatta una scoperta di grande importanza nel Mediterraneo, a Gozo, isola dell’arcipelago di Malta. Sono stati trovati i resti di un vascello fenicio, una delle imbarcazioni commerciali con le quali i Fenici navigavano. Si tratta di una cinquantina di anfore, di almeno sette differenti tipologie, e una ventina di blocchi di pietra lavica, utilizzati presumibilmente come zavorra. Il ritrovamento è stato condotto da un’équipe di archeologi subacquei diretta da Timmy Gambin, Università di Malta.

Le ricerche sono state fatte a poca distanza dalle coste dell’isola di Gozo, i resti risalirebbero più precisamente al 700 a.C. e si trovano a 120 metri di profondità marina. Il relitto, uno dei più antichi mai trovati nel Mediterraneo.

Malta e Gozo furono considerati punti strategici dai Fenici, tanto da definire l’isola maggiore dell’arcipelago proprio come "luogo di ancoraggio". Al momento è in corso di progettazione un modello 3D del sito.

Gozo è la seconda isola per dimensione dell’arcipelago maltese. L’isola si trova a 4 km a Nord-Ovest dell’isola di Malta, al momento l’isola è raggiungibile tramite traghetto o elicottero, da tempo si parla di creare un ponte tra le due isole. L’aeroporto internazionale si trova a Malta.

L’isola di Gozo è famosa per la maestosa Finestra Azzurra che si trova nella zona di Dwejra. Si tratta di un arco di pietra, scavato dal mare, che domina l’intera zona e che offre, nelle giornate di mare calmo, un ottimo punto di partenza per le immersioni. Ricca di notevoli paesaggi naturali, Gozo è conosciuta a livello internazionale per i fondali marini, meta di escursioni da parte dei subacquei.

Ramla Bay è una spiaggia dai colori suggestivi, con una sabbia finissima che tende al rosso e all’oro, qui vicino c’è la grotta di Calipso, dove la ninfa imprigionò Ulisse per sette anni, ancora oggi vi si ode il lamento del suo spirito.

Gozo, arcipelago maltese: trovato un vascello antichissimo