Gli alberi di Natale più strani del mondo

A Stoccolma c'è l'albero di Natale più alto del mondo, a Rio quello galleggiante, a Bruxelles l'elettronico, a New York il più famoso

L’albero di Natale che è stato allestito nella Grand’ Place di Bruxelles è completamente elettronico. Niente più palline colorate e neppure addobbi. ma soprattutto, niente più abete. Bensì una struttura d’acciaio alta 25 metri che ricorda vagamente un albero natalizio. Chi l’ha costruito è convinto che, una volta all’interno dell’albero, si gode di una vista panoramica a 360 gradi sulla piazza di Bruxelles, circondata dalle famose case delle corporazioni. Ma soprattutto consente di proiettarsi verso le nuove tecnologie, pur mantenedo l’atmosfera del Natale. Sarà…

Comunque, non è questo l’albero di Natale più strano del mondo. A Rio de Janeiro hanno appena illuminato l’albero galleggiante più grande del mondo. Oltre a detenere questo record, contiene milioni di luminarie.

Il record dell’albero di Natale più alto del mondo, però, spetta a quello appena eretto a Stoccolma. Ben 36 metri di abete che svetta sul porto della capitale della Svezia.

La cittadina di Erfurt, in Germania, che conta poco più di 200mila abitanti, invece, vanta l’albero di Natale con più candele. Nessun filo elettrico e neppure luci artificiali, ma soltanto candele di cera illuminate da fiamme vere.

Un altro albero di Natale strano è quello che ogni sera prende vita a Zurigo dove viene popolato da tanti bambini che intonano i canti natalizi per deliziare la folla che visita e fa acquisti nel mercatino di Natale.

L’albero di Natale più famoso del mondo, però, è quello che viene acceso con una cerimonia hollywoodiana davanti al Rockefeller Center di New York. Ogni anno un bellissimo spettacolo attira migliaia di turisti che assistono all’evento.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Gli alberi di Natale più strani del mondo