Il giorno peggiore per viaggiare in treno a Natale

Quest’anno il giorno più trafficato del mese natalizio sarà venerdì 22 dicembre

Il countdown per le vacanze di Natale è iniziato e sono già molti coloro che devono ancora organizzare un viaggio.

Se state pensando di partire in treno, c’è una data che dovete tenere a mente: quella del 22 dicembre. È il giorno più caro per partire. Si tratta del venerdì che precede il weekend di Natale e saranno moltissimi gli italiani che si sposteranno in treno lungo lo Stivale per raggiungere la destinazione delle proprie vacanze.

L’analisi dei prezzi dei biglietti è stata fatta Trainline, specializzato in biglietti ferroviari.

Il giorno più trafficato del mese natalizio per il quale è previsto un flusso di viaggiatori molto elevato sarà dunque il 22 dicembre.

La tratta più costosa di tutte sarà la Roma Termini – Milano Centrale che costa 137 euro (solo andata). Ma non è l’unica a essere costosa quel giorno. Ecco le tratte ferroviarie più care:

Roma Termini – Napoli Centrale 122 euro
Venezia Santa Lucia – Roma Termini 117 euro
Firenze S.M.N. – Milano Centrale 107 euro
Venezia Santa Lucia – Firenze S.M.N. 69,25 euro
Firenze S.M.N. – Roma Termini 68,40 euro
Roma Termini – Firenze S.M.N. 67 euro
Milano Centrale – Bologna Centrale 66 euro.

Tuttavia, secondo Trainline, c’è ancora speranza di trovare biglietti a tariffe ridotte per il 22 dicembre. Ecco alcuni esempi:

Milano Centrale – Roma Termini 38,90 euro
Venezia Santa Lucia – Roma Termini 35,90 euro
Roma Termini – Milano Centrale 29,90 euro
Venezia Santa Lucia – Firenze S.M.N. 24,90 euro
Roma Termini – Napoli Centrale 19,90 euro
Milano Centrale – Bologna Centrale 19,90 euro
Firenze S.M.N. – Milano Centrale 12,90 euro
Firenze S.M.N. – Roma Termini 12,90 euro
Roma Termini – Firenze S.M.N. 9,90 euro.

Il giorno peggiore per viaggiare in treno a Natale