Giornata Mondiale Autismo: i monumenti si illuminano di blu

La Giornata Mondiale dell'Autismo, istituita nel 2007 dall'Organizzazione delle Nazioni Unite, si terrà anche quest'anno: il 2 Aprile tutti i monumenti più importanti si illumineranno di blu

Anche quest’anno le Nazioni Unite hanno deciso di organizzare la Giornata Mondiale dell’Autismo. Si tiene, in tutto il mondo, a partire dal 2007 e comprende sia conferenze che aggiornano sullo stato d’avanzamento delle ricerche, sia un’iniziativa molto d’impatto: Light it up blue. Ideata dall’organizzazione Autism Speaks, prevede che tutti gli edifici più significativi di ogni città del mondo vengano illuminati di blu, colore simbolo della campagna. Così, ogni anno, i monumenti più famosi, come l’Empire State Building di New York e la piramide di Giza, diventano la testimonianza visiva della sensibilità nei confronti di questa patologia.

L’iniziativa è stata ideata poiché molti non hanno ancora la consapevolezza che l’autismo colpisce un numero elevatissimo di persone: solo in Italia, infatti, ci sono dai 300 ai 500 mila soggetti colpiti da questo disturbo neuro-psichiatrico, le cui cause sono ancora incerte. In virtù di ciò, il Ministero della Salute ha annunciato lo stanziamento di 2 milioni di euro, utili per far avanzare la ricerca così da poter individuare innanzitutto la radice della sindrome e, successivamente, la sua cura.

Nelle scorse edizioni della Giornata Mondiale dell’Autismo l’iniziativa promossa dall’Autism Speaks è stata accolta con molto entusiasmo, tanto che sono stati illuminati di blu i principali monumenti di tutto il mondo, come il Cristo Redentore di Rio de Janeiro e l’Arco di Costantino di Roma. Alla IX edizione dell’iniziativa prenderanno parte monumenti quali la statua del Grande Buddha di Kamakura in Giappone, il Canale di Panama, la Grande Muraglia cinese e l’Orlando Eye in Florida.

Anche l’Italia darà il suo sostegno alla Giornata Mondiale dell’Autismo, non solo con lo stanziamento di fondi, ma anche illuminando di blu i suoi edifici più famosi: oltre alle chiese, ai musei e ad altri siti rappresentativi, saranno coinvolti Palazzo Montecitorio, la Mole Antonelliana di Torino, la Torre di Pisa, la Basilica di San Francesco d’Assisi, Palazzo Marino di Milano, la Fontana del Nettuno a Trento, la Colonna Romana di Brindisi e l’Albero della Vita di EXPO Milano 2015.

Giornata Mondiale Autismo: i monumenti si illuminano di blu