Magia in Giappone: i ciliegi fioriscono con 6 mesi d’anticipo

Con circa sei mesi d'anticipo in Giappone sono già apparsi i primi ciliegi in fiore, una particolarità che ha colpito curiosi e meteorologi

Sono una delle particolarità che maggiormente attirano i turisti, i famosi ciliegi giapponesi che ad inizio della primavera trasformano il paesaggio in pura magia. Quest’anno però è accaduto qualcosa di davvero inaspettato e che ha catturato l’attenzione di centinaia e centinaia di persone.

Una società meteorologica giapponese ha ricevuto numerose segnalazioni di ciliegi in fiore, già ora quasi a fine ottobre. Una particolarità che è stata confermata e individuata in un’area che si estende da quella sud occidentale di Kyushu fino a quella settentrionale di Hokkaido. Dopo una serie di tifosi e di tempo irregolare, alcuni dei famosi ciliegi giapponesi sono già in fiore.

I fiori di ciliegio in genere iniziano a germogliare all’inizio della primavera, ma all’inizio di questo mese le notizie meteorologiche del Giappone hanno riferito che più di 350 ciliegi yoshino hanno già iniziato a fiorire. I meteorologi locali hanno riferito che le prime fioriture sono state causate dai tifoni durante l’estate. A seguito delle tempeste, le temperature più calde del solito hanno favorito anche la fioritura precoce dei fiori degli alberi.

I ciliegi Yoshino di solito sviluppano i loro boccioli durante l’estate, ma un ormone, rilasciato dalle foglie degli alberi, inibisce la loro crescita fino alla primavera. A causa dei venti forti dei tifoni e dell’acqua salata, le foglie sono cadute dagli alberi, interrompendo la fornitura di ormoni.

Mentre alcuni fiori di ciliegio possono sbocciare già a gennaio, la maggior parte non inizia ad apparire fino a marzo. Quest’anno sarà probabilmente molto diverso, però. L’ Organizzazione nazionale del turismo del Giappone aggiorna costantemente un elenco di previsioni su quando appariranno le fioriture, ma non ha ancora pubblicato i dati per il 2019.

La fioritura è un fenomeno tipico del Giappone. Il fiore di ciliegio (sakura) rappresenta l’innocenza e la semplicità e durante i mesi di marzo e aprile i giapponesi si riuniscono in parchi e giardini per l’hanami, una tradizione dedicata all’osservazione dei fiori, in particolare dei ciliegi. A Tokyo i luoghi migliori per osservare la magia dei ciliegi in fiore sono il Parco Ueno e Chidorigafuchi. A Kyoto invece la location migliore è il Parco Maruyama, il Santuario Heian e Arashiyama y Kamogawa, luoghi divenuti celebri per questo particolare fenomeno.

Splendidi ciliegi in fiore in Giappone

Magia in Giappone: i ciliegi fioriscono con 6 mesi d’anticipo