Genova, apre al pubblico l’Abbazia del Boschetto di Cornigliano

L'edizione di quest'anno dei Rolli Days prevede anche l'apertura esclusiva dell'Abbazia del Boschetto di Cornigliano, complesso monastico del XIV secolo

Come ogni anno, dal 3 al 5 maggio tornano i Rolli Days, la rassegna genovese che apre i 31 palazzi cittadini patrimonio Unesco. Questa volta saranno quattro i luoghi protagonisti dell’evento.

Per un fine settimana, sarà possibile visitare gratuitamente molti dei palazzi che Rubens definì “un esempio di bellezza e magnificenza per tutta Europa”, le splendide decorazioni affrescate, le straordinarie architetture, le collezioni d’arte. Per questa edizione saranno protagoniste assolute le ville storiche dei quartieri genovesi di Cornigliano e Sampierdarena, oltre all’Abbazia del Boschetto e la Certosa di San Bartolomeo di Rivarolo.

In particolare, dopo anni di restauro, l’Abbazia del Boschetto sarà visitabile in esclusiva per la prima volta. Il complesso monastico cistercense è nato nel XIV secolo, in una posizione strategica dall’alto della Val Polcevera; nel corso dei secoli molte famiglie dell’aristocrazia genovese sono intervenute nella sua decorazione, dai Grimaldi agli Spinola sino ai Doria e ai Lercari.

complesso san bartolomeo

L’edizione di quest’anno permetterà di scoprire le storie delle famiglie genovesi attraverso i 31 splendidi Palazzi che puntellano tutto il centro storico. Si scoprirà anche come gli aristocratici genovesi abbiano impreziosito importanti centri religiosi, commissionando opere d’arte di grande qualità per le cappelle, gli altari, le tombe di famiglia. Un viaggio non solo nel cuore del centro storico, ma anche in quelle che una volta erano le meravigliose ville di campagna dell’aristocrazia.

Come ogni anno le visite saranno rese più interessanti dalla presenza di divulgatori scientifici, che illustreranno storia, cultura e aneddoti che le mura degli antichi palazzi racchiudono. Queste le parole dell’assessore comunale alle politiche culturali Barbara Grosso: «Abbiamo voluto spingere ad aprire i palazzi dei Rolli del Ponente genovese con due nuovi siti e le ville di Cornigliano che non erano mai state accessibili al pubblico. Lo abbiamo fortemente voluto per comunicare sempre di più che la cultura della città è policentrica. Altra novità sarà la mappa interattiva, scaricabile dal sito http://www.visitgenoa.it, che servirà a dare uno strumento innovativo ai giovani. Un gruppo di artisti metropolitani attraverso disegni rappresenteranno i palazzi dei Rolli e a fine maggio saranno esposti in una mostra a palazzo Ducale».

Rolli Days Genova 2019 è un evento promosso e patrocinato da Comune di Genova, Palazzo Ducale Fondazione per la Cultura, Camera di Commercio di Genova, Ministero dei Beni e delle Attività Culturali – Segretariato Regionale della Liguria, Associazione dei Rolli della Repubblica Genovese; in collaborazione con l’Università degli Studi di Genova (Scuola di Scienze Umanistiche, Scuola Politecnica – Dipartimento di Scienze per l’Architettura).

Abbazia del Boschetto

Genova, apre al pubblico l’Abbazia del Boschetto di Cornigl...