Galateo in volo: le regole da ricordare quando si viaggia

Il galateo in volo è un codice di comportamento che tutti i viaggiatori dovrebbero padroneggiare per non risultare compagni di viaggio sgradevoli. Vediamo dunque le sue norme basilari

Il galateo in volo non viene seguito dalla maggioranza delle persone che scelgono di viaggiare in aereo: eppure le regole da adottare per essere dei compagni di viaggio quanto meno gradevoli non sembrano essere eccessivamente complicate da tenere in mente. Se tutti si attenessero a questo stringato vademecum, senza ombra di dubbio, volare potrebbe essere un’esperienza piacevole e, perché no, persino rilassante.

Il primo punto è forse quello più delicato: come comportarsi quando si viaggia con dei bambini. Spesso i genitori sono molto comprensivi con i propri figli e lasciano che essi scorrazzino senza educazione per i corridoi e per i sedili dell’aereo. È facile capire come questo possa diventare snervante per chi desidera un viaggio pacifico e senza schiamazzi. Bisogna giungere ad un compromesso: mamme e papà si impegnano a coinvolgere i propri pargoli in attività silenziose, mentre i passeggeri infastiditi devono cercare di non sgridare i figli altrui.

Un perfetto galateo in volo comprende anche di non occupare per troppo tempo la toilette dell’aereo: i viaggiatori sono tanti, il bagno in genere è uno solo. Visto che le ore di volo sono tante, inoltre, l’etichetta vuole che si ponga particolare attenzione a non eccedere col profumo: qualcuno potrebbe non gradire.
Ovviamente un passeggero educato ha molta cura di reclinare con attenzione la propria poltrona per non infastidire chi è seduto alle sue spalle. Anche mantenere un comportamento cortese con gli assistenti di volo è sintomo di compostezza. Il loro lavoro è stressante e delicato: in cambio meritano almeno gentilezza.

Chi desidera osservare il galateo del volo deve ricordare che non è apprezzabile alzarsi continuamente dal proprio sedile: è consentito sgranchire le gambe, ma solo se si tratta di una lunga tratta e a patto che non si vadano ad intralciare hostess e compagni di viaggio.
Per essere dei passeggeri ben educati bisogna inoltre che, qualora si decida di assumere una posizione comoda per riposare, lo si faccia nel rispetto degli altri. Dormire sulla spalla del vicino o con le gambe all’aria non è davvero molto civile.
Infine, un ulteriore suggerimento del galateo del volo è quello di non fare un uso eccessivo di alcolici. Il crollo dei freni inibitori non è consigliabile a 10.000 metri di altitudine, in uno spazio ristretto come il vano di un aereo.

Galateo in volo: le regole da ricordare quando si viaggia