La fioritura di Huaiyin sembra un quadro di Monet

Non solo ciliegi: la fioritura dei prugni ci ha regalato il primo spettacolo primaverile. Le foto incantano il mondo intero

Senza un’accurata premessa, ne siamo certi, davanti alla visione di queste foto chiunque scommetterebbe in un quadro di Monet. Un dipinto magico e suggestivo il cui realismo sollecita la sensazione di poter percepire i profumi di questo campo fiorito e sentire, attraverso il tatto, la soffice morbidezza dei fiori.

Ma la realtà, che quella che vedete in foto non è la foto di un dipinto, né tanto meno un illustrazione volta a replicare un dipinto del celebre maestro impressionista. Quello che vedete è lo spettacolo incredibile messo in scena da Madre Natura a Huaiyin.

Ci troviamo in Cina, nella città-prefettura ubicata nella provincia dello Jiangsu. È qui che, in netto anticipato sul calendario, nei scorsi giorni è esplosa la primavera con la meravigliosa fioritura dei prugni.

Fioritura dei prugni in Cina

Fioritura dei prugni a Huaiyin, Cina

Nonostante il rigido inverno, non ancora concluso almeno secondo il calendario ufficiale, sono esplosi in tutta la loro bellezza i fiori di prugno. Il Prunus mum, questo il suo nome, è un albero da frutto appartenente alla famiglia delle Rosaceae conosciuto in Cina come Méi.

La fioritura di questo albero, è tanto cara al Paese quanto antica. Una vecchia tradizione popolare, infatti, narra che durante il rigido inverno, adornare la propria casa con un ramo di fiore di prugno, serviva per proteggersi dalla rigidità e dalla durezza della stagione fredda, e ritrovare la tranquillità.

Il fiore di prugno è una pianta antichissima, non che tra le più significative della cultura cinese. Mentre negli altri Paesi, il prugno si coltiva principalmente per raccogliere e utilizzare il frutto, in Cina la fioritura di questi alberi è legata a una bellissima metafora sulla vita.

Fioritura dei prugni in Cina

Fioritura dei prugni a Huaiyin, Cina

Vista la sua capacità di fiorire anche in inverno e sotto la neve, anticipando quindi l’arrivo di primavera, il prugno ha assunto la simbologia della forza e della resilienza: una pianta che sa fiorire in solitudine, prima degli altri fiori, sa resistere alle prove più dure.

Non è un caso che i Méi siano coltivati sia nei templi religiosi, che nei giardini privati. Esistono quelli rosa, quelli di cera e quelli bianchi e vista l’importanza dell’albero e dei suoi fiori, tutte le tipologie sono rappresentate nella pittura e nei tessuti.

La bellezza del fiore di prugno è molto delicata, complice un fiore sottile ed elegante. La sua fioritura è attesissima perché riesce a ricreare atmosfere poetiche e favolistiche.

Fioritura del prugno in Cina

Fioritura dei prugni a Huaiyin, Cina

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

La fioritura di Huaiyin sembra un quadro di Monet