Chiara Ferragni si schiera per la ripresa del turismo in Italia

Con ironia, ma determinazione, l'influencer italiana ha detto la sua sulla proroga del coprifuoco in Italia

Con il Decreto Legge recentemente approvato è stato confermato il coprifuoco, la misura restrittiva che vieta di uscire di casa dalle 22 alle 5. A criticare questa scelta, soprattutto per quanto riguarda il turismo italiano, è Chiara Ferragni, l’influencer più famosa del Mondo che ha trovato decisamente controproducente la proroga di tal misura fino al 31 luglio.

Con un’ironica storia su instagram, infatti, l’imprenditrice digitale ha fatto sapere il suo pensiero commentando un post de Il Corriere della Sera sul coprifuoco: “dimmi che non vuoi avere turisti in Italia senza dirmi che non vuoi avere turisti in Italia”, con tanto di emoji sconsolato e con la mano sulla faccia. Un’importante presa di posizione che è stata sostenuta da decine di migliaia di utenti.

Tuttavia, è bene specificare che le comunicazioni del Governo e le notizie circolate a tal proposito non sono state molto chiare, complice anche il fatto che il testo integrale del decreto non è ancora stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale.

Questo vuol dire che, nei fatti, non c’è ancora una scadenza certa per il coprifuoco e quello che si deduce (da un comunicato stampa pubblicato al termine del Consiglio dei Ministri) è che la data sia stata provvisoriamente fissata al 15 giugno, anche se tutto sarà già rivalutato a metà maggio basandosi sui dati dell’andamento dell’epidemia. Situazione che potrebbe portare a posticipare il coprifuoco di un’ora (alle 23), abolirlo del tutto, oppure mantenerlo così com’è, alle 22.

Un’errata comunicazione, quindi, che ha giustamente portato l’influencer a dire la sua a sostegno del turismo. Ma Chiara Ferragni non è nuova in queste condivisibili prese di posizione. Per tutta l’estate 2020, infatti, l’instagrammer è stata una fervente promotrice delle vacanze in Italia. E lo ha fatto postando costantemente i suoi viaggi che sono avvenuti esclusivamente nel territorio nazionale, mostrando luoghi balneari e culturali in quasi ogni parte dello Stivale.

Basti pensare al suo viaggio in Puglia per la sfilata di Dior, che l’ha portata alla scoperta di alcune delle località più belle della regione. Da Lecce fino a Taranto, passando per la piccola città di Galatina per poi raggiungere il borgo di Soleto, dove ha avuto modo di visitare la graziosa Chiesa di Santo Stefano e i suoi incredibili affreschi.

Ma ancor prima di approdare in Puglia, Chiara si era concessa con tutta la famiglia (e postando rigorosamente sui social) una vacanza al mare a Forte dei Marmi, per poi farne un’altra nella favolosa Sardegna.

Infine, è impossibile dimenticare la collaborazione dell’influencer con la Galleria degli Uffizi volta a promuovere, anche attraverso i social, la visita a uno dei più importanti musei al mondo, in un periodo, quello immediatamente successivo al lockdown, in cui il settore turistico e museale necessitava di un forte aiuto (e che ne fatti è arrivato con un aumento del 27% delle prenotazioni di giovani visitatori).

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Chiara Ferragni si schiera per la ripresa del turismo in Italia