Un’estate in barca: ecco qual è la tendenza per il 2021

Sempre più viaggiatori preferiscono noleggiare una barca per mettersi in viaggio: sono tanti i vantaggi, come dimostra una nuova ricerca

Una vacanza in libertà, rispettando le giuste distanze sociali, lasciandosi accarezzare dall’aria e respirando il profumo di mare. È questa l’estate che le persone vorrebbero: una tendenza che potrebbe essere decisiva anche per il periodo estivo 2021.

Secondo una ricerca prodotta da Sailogy, una piattaforma online per il noleggio di barche in tutto il mondo, la voglia di passare una vacanza diversa dal solito, a bordo di una barca, è tanta. E la meta più gettonata per gustarsi al meglio questo periodo di relax è proprio l’Italia. Secondo i dati della ricerca, infatti, un viaggiatore straniero su tre ha già scelto il Belpaese per navigare, in una barca con o senza skipper. Una tendenza in forte aumento, rispetto a un solo anno fa, quando le prenotazioni arrivavano circa al 14%. Si pensi che oggi si registra un aumento del 39% della spesa media per una vacanza in barca.

Del resto la vacanza in barca ha i suoi vantaggi: ci si può tener lontani dalle folle, stare a contatto solo con persone che si conoscono bene, come amici o famigliari, e visitare angoli stupendi in completa autonomia. Si tratta di un’opzione Covid-free, più sicura, flessibile e meno soggetta ai cambi repentini a cui ci ha abituato l’emergenza sanitaria. Inoltre, noleggiare un mezzo oggi non è più nemmeno così proibitivo perché esistono imbarcazioni e servizi studiati per ogni tipo di budget.

Per quanto riguarda le mete, secondo la ricerca di Sailogy, l’Italia è la destinazione più ambita dagli stranieri come conferma il 64% delle prenotazioni. Qui, dal Nord al Sud, si trovano deliziose spiagge, calette e isole tutte da scoprire. A seguire si trova la Grecia, ricca di posti incantati e isole (considerata un modello turistico virtuoso) e la Croazia, perfetta grazie ai suoi litorali ricchi di insenature e anfratti.

La voglia di prendersi una pausa rilassante, per una vacanza serena e senza pensieri, è moltissima. Per questo cresce, soprattutto per il mese di luglio, anche il numero di prenotazioni di barche provviste di skipper, in grado di pilotare e guidare l’imbarcazione, e di catamarani. Per quanto tempo? Per un periodo medio-lungo, almeno di due settimane; l’ideale per scoprire più tappe e vivere un momento di puro svago, senza pensieri. Del resto, dopo un anno difficile per il mondo turismo, e con moltissimi viaggiatori costretti a rinunciare ad ogni spostamento, questa voglia di lusso è del tutto giustificata.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Un’estate in barca: ecco qual è la tendenza per il 2021