Emirates sta studiando aerei senza finestrini

Siete tra quelli che amano guardare dal finestrino quando si è in volo? Attenzione, perché potreste non avere più la possibilità di farlo: Emirates sta pensando di lanciare aerei senza finestrini, più veloci e leggeri

Guardare fuori dal finestrino, quando si viaggia in aereo, è una delle esperienze più belle di tutto il volo, soprattutto se si sorvolano panorami mozzafiato.

Questo però potrebbe non essere più possibile, perché Emirates sta progettando di costruire aerei con finestrini virtuali, che mostrerebbero solo una proiezione di quello che c’è sotto di voi e non il paesaggio reale.

Per il momento, si sta pensando a mettere, nelle suite di prima classe, delle telecamere in fibra ottica che trasmettono le immagini in tempo reale di tutto quello che c’è fuori dal finestrino.

Il presidente degli Emirati Sir Tim Clark ha dichiarato alla BBC: “La qualità delle immagini è talmente buona, che è quasi migliore che con l’occhio naturale. È come stare al posto vicino al finestrino”.

Gli aerei “windowless” saranno più leggeri e, in questo modo, potranno andare più veloci, consumeranno meno carburante e potranno volare a quote più alte. Inoltre, secondo Clark, saranno anche più sicuri. Questo perché eliminando i finestrini renderebbe gli aerei più solidi e senza debolezze strutturali. Non bisogna dimenticare il recente disastro accaduto alla Southwest Airlines, quando una donna è stata parzialmente risucchiata proprio da un finestrino danneggiato. Se l’aereo fosse stato senza finestrini, questo non sarebbe accaduto e la donna sarebbe ancora viva.

Purtroppo, ci sono anche pareri discordanti sull’eliminazione totale dei finestrini, proprio per un problema di sicurezza. Il personale di bordo dovrebbe guardare la situazione fuori dall’aereo, soprattutto in caso di emergenza e, quindi, di evacuazione del velivolo. Inoltre, i passeggeri con crisi d’ansia e claustrofobia potrebbero vivere molto male l’esperienza del volo, soprattutto quelli a lungo raggio.

Quella di abolire i finestrini non è l’unica novità tecnologica di cui Emirates pensa di dotare i propri aerei, la compagnia con base a Dubai ha intenzione di introdurre un sistema di videochiamata personale, dei pannelli di controllo touch screen e dei sedili con una posizione di seduta a gravità zero.

Emirates è la più grande compagnia del Medio Oriente e, attualmente, è una delle poche compagnie mondiali ad aver operato con tutte le versioni del Boeing 777, compresa quella cargo. La flotta è basata esclusivamente su aeromobili a lungo raggio e ad alta capacità.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Emirates sta studiando aerei senza finestrini