Elephant Rock, uno dei simboli della Nuova Zelanda: il terremoto lo ha cambiato per sempre

Il "povero" elefante avrebbe infatti perso il tronco, dopo ripetute scosse avvenute nelle scorse settimane, l'ultima in ordine di tempo di magnitudo 5,5

elephant-rock

Elephant Rock com’è adesso e com’era prima

Elephant Rock, uno dei simboli più famosi della Nuova Zelanda, è stato rovinato per sempre da un terremoto di magnitudo 7,8 che ha colpito il paese.

Il “povero” elefante avrebbe infatti perso il tronco, dopo ripetute scosse avvenute nelle scorse settimane, l’ultima in ordine di tempo di magnitudo 5,5.

La spiaggia di Tongaporutu, dove il celebre colosso è situato, a Nord dell’isola, è meta di numerosissimi pellegrinaggi turistici.

L’uomo che ha notato la mutilazione si chiama Mike Brown e vive non lontano dalla roccia.

Dice che una settimana fa tutto sembrava a posto, ma dopo la forte scossa di magnitudo 7,8 ha notato che qualcosa non andava e così ha visto il danno.

Il terremoto ha provocato due vittime e danni per milioni di dollari.

Elephant Rock, uno dei simboli della Nuova Zelanda: il terremoto lo ha...