Ego Airways, decollano i primi voli della nuova compagnia Made in Italy

Biglietti in vendita per le prime partenze che da quest'estate vedranno volare la nuova compagnia aerea italiana

Stanno per decollare i primi voli della nuova compagnia Made in Italy, la Ego Airways. Le prime tratte partiranno il 4 giugno e saranno operative fino al 26 settembre. Si potrà volare da Brindisi a Forlì e da Brindisi a Firenze e le vendite dei biglietti aerei sono state aperte proprio in questi giorni.

L’operativo comprenderà tre voli alla settimana per entrambi i collegamenti, in programma il martedì, il giovedì e la domenica.

Ego Airways è la nuova compagnia aerea creata da una cordata di imprenditori italiani con alle spalle un’esperienza pluriennale nel settore aeronautico. Nonostante il periodo difficile per il mondo dei viaggi è nato, quindi, un nuovo vettore che propone un modello rivoluzionario per l’Italia.

Si può scegliere di volare su una delle tre classi di viaggio che non solo semplicemente First, Business ed Economy, bensì la “Private”, con poltrone ubicate nelle prime file con ampio spazio per il passeggero, la “Lounge”, una via di mezzo con altrettanto spazio per le gambe, e la “Just go”. Ma la vera novità sta nei servizi aggiuntivi che ciascun passeggero può scegliere per migliorare la propria esperienza di viaggio.

Chi viaggia in classe “Just go”, potrebbe scegliere di saltare la fila al check-in con il Fast track oppure farsi consegnare il trolley sottobordo o ancora scegliere un pasto gourmet servito a bordo, a base di prodotti italiani di stagione. Perché l’idea di questa compagnia Made in Italy è anche quella di promuovere il nostro territorio.

Gli aeromobili saranno degli Embraer 190 ciascuno con un nome proprio: il primo si chiamerà infatti “Martina”, dal nome della figlia del presidente di Ego Airways nata un anno fa e all’interno la cabina sarà estremamente elegante e confortevole.

Inizialmente la Ego Airways volerà solo in Italia, le basi saranno quelle di Firenze (aeroporto “Amerigo Vespucci”), Forlì (aeroporto “Ridolfi”, inaugurato lo scorso ottobre) e Catania, ma in futuro le rotte potrebbero essere anche estere.

Due le fasce di prezzo, con voli a partire da 48,90 euro per le tariffe “Just go” e da 98,90 euro per la “Private” alle quali si aggiungono tutti gli extra che si desiderano. Non si tratta dunque di una vera compagnia aerea low cost, anche se i prezzi basse non solo alti, perché l’esperienza in volo può diventare a cinque stelle se ci si vuole trattare bene (e ci si può permettere di spendere qualcosa in più).

La Ego Airways non è l’unica nuova compagnia aerea nata in Italia. Di recente è stata annunciata la nascita anche della Kairos Air che farà base ad Ancona e andrà a intercettare il traffico verso Roma e Milano, due delle tratte più richieste dai passeggeri che usufruiscono dei servizi dell’Aeroporto delle Marche “Raffaello Sanzio”.

In un momento così difficile, la nascita di Ego Airways e di Kairos Air è uno sguardo al futuro che segna la fine di un tracollo finora mai visto in ambito turistico e un nuovo inizio per il settore del trasporto aereo.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Ego Airways, decollano i primi voli della nuova compagnia Made in Ital...