easyJet torna a volare in Tunisia per la prima volta dopo gli attacchi terroristici del 2015

easyJet presenta la programmazione estate 2020 e il suo ritorno in Tunisia

Era il 2015 quando, dopo l’attentato terroristico a Sousse, easyJet aveva interrotto i propri collegamenti verso la Tunisia. Ma nel 2020 qualcosa cambierà. La compagnia aerea ha infatti annunciato il suo ritorno nel Paese nordafricano con l’inserimento di due operativi a settimana dall’aeroporto di Gatwick (Londra) in direzione Enfidha-Hamamet Airport.

Bisognerà attendere l’estate, e del resto la scelta di volare su una destinazione balneare come Enfidha non è casuale. Non solo Tunisia, però: dal Regno Unito infatti verranno aperte ben 12 nuove rotte tra le quali figura anche lo scalo di Tirana in Albania. Una novità assoluta per il vettore che a partire dal 1° maggio 2020 porterà i passeggeri da Gatwick alle coste adriatiche tre volte a settimana.

Nuove possibilità per chi viaggia

Un piano strategico che parla direttamente a quei clienti che cercano qualcosa di diverso dalle classiche mete turistiche. Un network, quello di easyJet, in espansione. La Tunisia, già durante l’estate 2019 si era confermata in forte ripresa con un inaspettato rilancio e un piano-sicurezza supportato dal Governo locale.

L’Albania rappresenta invece il futuro. Già apprezzata da chi cerca una vacanza low budget, ha conquistato (e probabilmente sempre più lo farà) chi ama il mare ma, a fronte di servizi più limitati, preferisce spendere meno che in altre località come ad esempio la vicina Grecia.

Focus Italia

easyJet non arresta la propria crescita sul mercato italiano. Il nuovo orario estivo prevede appunto delle new entry. Da Catania si volerà su Edimburgo, mentre da Olbia e Cagliari si andrà facilmente in Francia, rispettivamente a Bordeaux e Tolosa. Londra Luton sarà collegato all’aeroporto di Verona e da Malpensa, base della compagnia, decolleranno gli aerei verso Tivat (Montenegro) e Preveza (Grecia). Confermate – in aggiunta – alcune rotte invernali attualmente in essere.

Il Mar Rosso con Marsa Alam e Marrakech sarà raggiungibile da Venezia, raddoppierà il Napoli-Torino passando a due voli al giorno e infine da Milano, si continuerà a volare su Fuerteventura. Grande attenzione ancora per Tirana, l’operativo da Milano sarà attivo con 5 frequenze settimanali.

easyJet

easyJet – fonte: iStock

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

easyJet torna a volare in Tunisia per la prima volta dopo gli attacchi...