Dormire in una serra circondati dalla splendida campagna toscana. Foto

Alle porte di Firenze si può dormire in una delle 8 Green House Suite

Con l’arrivo della primavera sulle verdi colline fiesolane, alle porte di Firenze, la natura che si risveglia dà spettacolo. Qui c’è un posto da cui si può godere di uno degli spettacoli più belli del mondo. Da queste parti arrivano turisti da tutto il mondo solo per la vista impagabile.

Se siete amanti della natura e vi piacerebbe dormire all’aperto, come al campeggio, ma senza rinunciare al lusso e al comfort, potete scegliere una delle otto suite ricavate all’interno di altrettante serre. Luminose e maestose, le Green House Suite sono immerse nella natura con una vista mozzafiato sulla cupola del Brunelleschi.

Le camere-serra sono completamente trasparenti. Fanno parte di una graziosa casa di campagna, Il Salviatino, che risale al XIV secolo. Furono realizzate all’inizio del ‘900 da un architetto molto famoso all’epoca, Giovanni Michelucci, celebre per aver progettato importanti opere in tutta Italia, soprattutto a Firenze, come la stazione di Santa Maria Novella e la chiesa dell’Autostrada del Sole.

Ogni serra misura all’incirca 55 metri quadrati, con abbondanza di luce naturale che attraverso le grandi vetrate illumina gli spazi interni. L’arredamento è moderno e ogni serra è diversa dalle altre.

Il giardino in cui sono immerse è ricco di piante, dagli agrumi alle rose, dalle piante aromatiche al frutteto. Un vero paradiso terrestre.

 

Dormire in una serra circondati dalla splendida campagna toscana.&nbsp...