Dicembre 2012: le migliori mete di viaggio

In Norvegia sulle piste da sci con il mare sullo sfondo, nell'oasi egiziana di Dakhla, Thailandia e lago di Biel, il top di dicembre per Lonely Planet

Le isole Lofoten, in Norvegia, per lanciarsi in picchiata circondati dal bianco della neve, alzare gli occhi e vedere l’azzurro del mare. Rilassarsi guardando il deserto egiziano con il Nilo e le Piramidi sullo sfondo. Godersi la pace e la tranquillità del lago di Biel tra le montagne innevate della Svizzera. Farsi catturare dalle atmosfere orientali e lussureggianti della Thailandia, tra storia, arte e architettura.

Sono queste, secondo Lonely Planet, le migliori mete per il vostro viaggio di Dicembre. Dal caldo al freddo, tra relax e sport, per una settimana da sogno o un weekend mordi e fuggi per spezzare la routine quotidiana.

Le isole Lofoten, in Norvegia, all’interno del Circolo Polare Artico, sono l’ideale per chi ama sciare circondato da un panorama mozzafiato. Potrete pernottare nella casette rosse dei pescatori, le Rorbuer, e poi scatenarvi sugli sci nei tanti chilometri di piste, con l’emozione unica di guardare il mare mentre fate lo slalom sulla neve.

Dall’Artico alle temperature gradevoli dell’Egitto. Una fuga tra le Piramidi e il Nilo, nell’oasi di Dakhla, al confine con la Libia. Un luogo lontano dalle mete turistiche più tradizionali che conserva ancora il sapore di tremila anni fa. Potrete immergervi nell’acqua calda e rilassante delle terme, nel cuore dell’oasi, la cittadina di Mut.

Un paesaggio tipicamente invernale, invece, quello del lago di Biel, a cavallo tra la parte francese e quella tedesca della Svizzera. Un luogo perfetto per un weekend rilassante, con splendidi villaggi famosi per la ricca tradizione vitivinicola. Circondati dalla natura, tra passeggiate, degustazioni ed escursioni, senza mai dimenticare di portare gli sci.

Se avete qualche giorno in più per la vostra vacanza, non indugiate. Prendete l’aereo con destinazione Bangkok, in Thailandia. Per un viaggio nell’arte e nelle raffinate atmosfere orientali, puntando il Mekong, il Chiang Mai ed il Triangolo d’oro, nella parte settentrionale del Paese. Oppure il Parco Storico di Sukhothai, esempio perfetto della civiltà Thai e Patrimonio dell’Unesco. E se partite di lunedì e volete un viaggio fortunato non dimenticate di mettere qualcosa di giallo in valigia.

Tante idee per tutti i gusti e per tutte le tasche, per un dicembre con tanta voglia di vacanza.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Dicembre 2012: le migliori mete di viaggio