La Death Valley e il Joshua Tree diventeranno presto più grandi

Gli Stati Uniti hanno approvato una legge per la conservazione dei parchi nazionali: ecco cosa prevede

C’è una bella notizia, per gli amanti della natura: grazie alla nuova legge di salvaguardia appena approvata da Senato degli Stati Uniti, parchi nazionali, fiumi e habitat per volatili e animali godranno di una protezione speciale.

Ma non solo: ci sono meraviglie naturali che, grazie al Natural Resources Management Act, si espanderanno. Qualche esempio? Il Joshua Tree National Park e il Death Valley National Park (la celeberrima e caldissima Valle della Morte) cresceranno di 43 mila acri, pari a circa 17.400 ettari. In più, 350 mila acri (141.600 ettari) di terreni pubblici tra la Mojave National Reserve e la Death Valley godranno di un particolare programma di protezione, andando a rinforzare così il legame tra i tre celebri siti naturali.

La Death Valley e il Joshua Tree diventeranno presto più grandi

Anche nello Stato della Georgia, tre parchi saranno interessati da una significativa espansione: il Kennesaw Mountain National Battlefield Park, l’Ocmulgee Mounds National Park e il Fort Frederica National Monument. L’atto promulgato ha infatti autorizzato un programma che prevede l’uso dei ricavi ottenuti dalla perforazione a mare (e quindi dall’estrazione del petrolio) per il sostentamento di operazioni di conservazione. 

Verranno poi creati quattro nuovi monumenti nazionali in onore degli eroi di California, Utah, Mississippi e Kentucky, inclusi i soldati della Guerra Civile e le icone della lotta per i diritti umani, mentre uno speciale programma di salvaguardia riguarderà i paesaggi fluviali di sette Stati: l’Amargosa River in California, il Green River nello Utah, alcuni affluenti del Rogue River che, in Oregon, è celebre per la sua popolazione di salmoni, e poi il Nashua River (che attraversa Massachusetts e New Hampshire ed è una fantastica location per il kayak). E ci sarà anche una permanente attività di controllo contro le attività minerarie nei dintorni del North Cascades National Park (Washington) e dello Yellowstone National Park (nella parte del Montana).

Infine, i volatili: il Neotropical Migratory Bird Conservation Act godrà di speciali fondi fino al 2022, volti alla creazione di habitat protetti per oltre 380 specie di uccelli. Senza contare che, inaspettatamente, il Senato ha approvato anche l’Every Kid Outdoors Act voluto dall’ex Presidente Barack Obama, che consentirà agli studenti americani di quarta elementare e alle loro famiglie di visitare i parchi gratuitamente. Perché a rispettare il mondo, si impara da piccoli.

Yellowstone

La Death Valley e il Joshua Tree diventeranno presto più grandi