Sul fiordo di Furore, la zip line con vista sulla Costiera Amalfitana

Lanciarsi nel vuoto, ben imbracati, per un volo d'angelo dalla montagna al mare. Ecco come Furore e la Costiera Amalfitana cambiano la propria esperienza turistica

Anche la Costiera Amalfitana ha la sua zip line, che conduce dalla verdeggiante montagna al blu profondo del mare, in un viaggio tra brivido e meraviglia.

È stato inaugurato un modo tutto nuovo per apprezzare le bellezze della Costiera Amalfitana. Un rapido ma emozionante viaggio, non via mare, come di consueto, bensì librandosi in aria. Un’avventurosa donna ha infatti dato il via ufficialmente alla zip line di Furore: un’avventura da brividi, di certo non per cuori pavidi, che consente di lanciarsi a volo d’angelo sulla spettacolare gola del Fiordo.

Zip Line Costiera Amalfitana

A patto di trovare il necessario coraggio, ci si ritroverà a volare dalle alture verdeggianti fino al mare della Costiera Amalfitana. Il tutto si svolge in totale sicurezza, anche se questa consapevolezza non porta di certo minori brividi lungo la schiena. Chiunque volesse provare avrà attorno al corpo un’apposita imbracatura, attaccata al lungo cavo in acciaio che mette in collegamento i due promontori.

La partenza è prevista presso Schiato, a Furore. In questa zona è possibile prendersi il proprio tempo prima di lanciarsi, andando alla scoperta della natura circostante, così come rilassandosi nell’area relax allestita a Punta Tavola, a Conca dei Marini. Tutto è stato pensato nei minimi dettagli, al fine di attirare non soltanto i locali ma anche i visitatori, italiani e stranieri. Si guarda dunque al futuro del turismo, andando a trasformare ulteriormente la montagna in una grande risorsa del territorio.

In merito al progetto, realizzato in project financing dalla Zipline Italia, con sede a Salerno, si è espresso il sindaco Raffaele Ferraioli. Questi ha spiegato come la zip line faccia parte di un progetto più ampio, che intende avvalersi di nuove forme di investimento per la creazione di un laboratorio produttivo, in costante progresso, in tutte le aree collinari.

Non è possibile fermarsi al solo godere del mare, del sole e delle gite turistiche in barca. I turisti chiedono di più, e la Costiera Amalfitana non si fa trovare impreparata. La zip line è soltanto l’ultimo passo di un percorso che ha visto la realizzazione di aree dedicate al climbing, al trekking, al canyoning, al trail, al bungie jumping e al marmeeting.

Nel caso del volo dell’angelo ci si ritrova a circa 100 metri d’altezza, lì dove il brivido incontra lo stupore, ammirando il verde intorno che si contrappone al blu profondo delle acque in lontananza. Un servizio che prevede anche una navetta, così da consentire ai turisti di raggiungere l’area di lancio il più comodamente possibile. I più coraggiosi potranno inoltre lanciarsi nel vuoto anche di sera, per aggiungere suggestione a questo gesto da veri temerari.

Zip Line Furore - Costiera Amalfitana

Sul fiordo di Furore, la zip line con vista sulla Costiera Amalfi...