Cosa desiderano i viaggiatori dalle compagnie aeree

Cosa vogliono i viaggiatori, cosa desiderano realmente dalle compagnie aeree. Un sondaggio che ha coinvolto 10408 passeggeri ha risposto a queste domande

L’International Air Transport Association ha chiesto a 10408 passeggeri di tutto il mondo di condividere le proprie opinioni sull’esperienza di volo fatta. I risultati? Rivelano ciò che i viaggiatori chiedono più frequentemente alle compagnie aeree.

L’indagine ha rivelato che i passeggeri vorrebbero un’esperienza di viaggio sicura e senza soluzione di continuità dalla prenotazione all’arrivo. È un compito arduo perché le compagnie aeree devono coordinarsi con governi, autorità di regolamentazione, aeroporti e aziende tecnologiche per farlo. Una sorpresa riguarda invece la poca disponibilità da parte dei passeggeri di condividere i dati personali in cambio di un’esperienza di viaggio più personalizzata. I recenti problemi di violazione dei dati in aziende come Facebook, Uber e British Airways hanno probabilmente influito su questa scelta. A tal proposito si sta lavorando per stabilire un quadro di fiducia che garantisca la condivisione sicura dei dati, la conformità legale e la privacy.

I 10 aeroporti più lussuosi del mondo: Londra Heathrow

Il sondaggio ha anche rivelato che il 45% dei viaggiatori consegnerebbe i propri passaporti se si potesse viaggiare grazie all’identificazione biometrica. Nei prossimi anni si potranno vedere più scanner facciali ai checkpoint e potremmo persino usare le nostre impronte digitali per pagare gli acquisti duty free, ma secondo i dirigenti delle compagnie aeree non ci libereremo dei passaporti cartacei prima del 2030.

Gli intervistati sono stati anche molto chiari riguardo alle cose che non vogliono. Il 57% non vuole passare attraverso i controlli di sicurezza, il 53% non vuole avere fastidi al controllo all’immigrazione, mentre il 56% non vuole stare in piedi in giro per reclamare i bagagli mentre il carrello dei bagagli gira e rigira. La maggior parte di coloro che hanno partecipato al sondaggio desiderano ricevere avvisi affidabili dalla compagnia aerea sui cambiamenti durante il viaggio.

scasnsione-facciale-aeroporto.atene

Un numero crescente di passeggeri preferirebbe ricevere aggiornamenti dalle app delle compagnie aeree piuttosto che tramite SMS o e-mail. Circa l’82% degli intervistati ha dichiarato di volere aggiornamenti di volo digitali, il 49% vuole informazioni sulla posizione di propri bagagli e sul periodo di consegna. Infine, il 46% afferma che vorrebbe che la compagnia aerea effettuasse nuovamente la prenotazione e emettesse nuove carte d’imbarco quando ci sono cambi di volo.

Il digitale non è l’unica cosa che i passeggeri pensano possa essere migliore. Sull’aereo, il 42% degli intervistati ha dichiarato di volere più spazio per i bagagli. Ottima invece la valutazione sui posti messi a disposizione dalle compagnie aeree, con una maggiore preferenza rispetto allo scorso anno per gli schermi sui sedili posteriori rispetto alla possibilità di usare un proprio dispositivo. Al tal proposito i passeggeri vorrebbero che le dimensioni dello schermo venissero aumentate e la possibilità di accedere a contenuti premium.

Infine il Wi-Fi in volo è diventato di rilevanza fondamentale. Un buon numero di passeggeri vorrebbe organizzarsi all’ultimo minuto per raggiungere la destinazione e il 39% dichiara di utilizzare la connessione in volo per consultare le informazioni sul proprio viaggio. Il 37% utilizza il Wi-Fi per prenotare soggiorni in hotel o gli spostamenti dall’aeroporto.

I 10 aeroporti più lussuosi del mondo: Dubai

Cosa desiderano i viaggiatori dalle compagnie aeree