Come trovare la casa vacanza dei sogni

Intervista a Paola Marella, immobiliarista al timone di "Cerco casa... disperatamente"

Lei è Paola Marella, una delle donne più eleganti del piccolo schermo. Immobiliarista, da qualche anno ormai è al timone di “Cerco casa… disperatamente“, la trasmissione di Sky che va in onda regolarmente su Discovery Real Time (canale 118). Dal 27 maggio tutti i giovedì alle 21 è partita la nuova serie, pensata per l’estate e dedicata alle case vacanza. «Abbiamo volutamente cambiato il genere visto che possiamo girare in un Paese bellissimo come l’Italia» ci spiega. A lei abbiamo chiesto qualche dritta per scegliere la casa vacanza perfetta, quella dei sogni.

Quali sono i posti più belli che ha visto girando il programma?
Abbiamo suddiviso le case vacanza in tre categorie: montagna, mare e lago. Naturalmente sappiamo che la preferenza degli italiani è il mare, ma abbiamo scelto anche un paio di posti in montagna un po’ particolari. In Piemonte siamo stati a Sestriere e Bardonecchia, per esempio, due località che sono state alla ribalta nel 2006 per le Olimpiadi invernali. Per la prima volta ci siamo spinti anche all’estero e siamo stati a cercar case a Megève. Abbiamo espatriato perché è un posto molto rinomato, diverso dal solito. Per i laghi ci siamo divisi tra Como e Garda, quest’ultimo poi particolarmente bello, con case molto aperte. Con il mare abbiamo fatto scelte molto comuni, dalla Liguria a Riccione alla Puglia. Alterniamo mete particolari o molto battute, da weekend insomma.

Volendo acquistare una casa vacanza, dobbiamo pensare a un posto dove trascorrere solo le vacanze lunghe (Natale, Pasqua, estate) o è meglio una soluzione più vicina e fruibile anche nei fine settimana?
Noi abbiamo deciso di puntare di più su una tipologia da weekend. Perché fino a qualche anno fa esisteva ancora il concetto di ferie, il mese lungo che uno si faceva al mare, magari tornando nella propria regione d’origine. Ora non si usa più. Ci si gode molto i fine settimana oppure appena uno può ruba un paio di giorni e fa un piccolo ponte? L’idea è stata quella di scegliere mete vicine, tipo la Liguria o la Toscana per chi sta al Nord, la Puglia e la Sicilia per chi vive più a Sud. Il concetto è quello di casa non da ferie, ma per i momenti di relax, anche di pochi giorni.

Restiamo sul mare: meglio a due passi dalla spiaggia o un po’ più isolati?
A chi ha famiglia abbiamo consigliato la vicinanza, a chi è più sportivo abbiamo proposto anche altre soluzioni. Per esempio l’entroterra toscano, che è meraviglioso.

Metratura grande, per comodità, o ridotta per non dover faticare a pulire ogni volta?
Spesso si cerca casa la casa vacanza da acquistare tra amici o due famiglie insieme, in questi casi è meglio pensare a metrature più grandi. Per esempio ci sono capitate delle amiche, con fidanzati titubanti, che hanno deciso di unire le forze tra donne e comprare da sole. Oppure due amiche molto simpatiche inglesi che, abitando in città molto lontane, hanno scelto di trovare una meta comune per fare le vacanze insieme, con la possibilità che le rispettive famiglie le raggiungessero. Ecco, meglio pensare a case più grandi quando è così. Le case più piccole sono consigliabili per i weekend, perché è utile che siano di facile gestione.

Qual è l’investimento perfetto?
Oggi assolutamente la metratura piccola. Si preferisce avere qualcosa di più facile da tenere per poterne usufruire più volte in più periodi dell’anno.

E sempre nell’ottica dell’investimento, meglio restare in Italia e vicino al luogo di residenza?
Abbastanza vicino a casa o comunque in un posto facilmente raggiungibile. Abbiamo scelto anche mete a un’ora di aereo che si fa sicuramente più in fretta a raggiungere che la Liguria da Milano in questo periodo.

La sua casa vacanza da sogno invece?
Quella proprio dei sogni dovrebbe essere su un’isola, con tanto mare e tanta spiaggia. Senza nessuno intorno.

Come trovare la casa vacanza dei sogni