Clima: il caldo record ha fatto emergere una nuova isola

Lunga 350 metri e ricoperta totalmente di ghiaccio, quest’isola è emersa in Antartide dopo il caldo record

Proteggere il nostro pianeta, perseverare la biodiversità, prenderci cura della flora e della fauna e delle specie a rischio, sono questi i compiti che abbiamo per salvare il nostro pianeta che attraverso strani e preoccupanti fenomeni naturali ci sta inviando il suo grido d’aiuto.

È questo il caso del caldo record e sicuramente anomalo che si è abbattuto sull’Antartide provocando uno scioglimento improvviso dei ghiacciai, senza precedenti, che mette in serio pericolo gli animali che popolano il territorio. Negli scorsi giorni infatti i termometri della punta settentrionale della penisola antartica hanno segnato i 18 gradi, un avvenimento unico in tutta la storia del mondo.

Questo anomalo e pericoloso episodio ha fatto sì che avvenisse una sorprendete scoperta, dopo il caldo record in Antartide infatti è emersa, tra i ghiacci, una piccola e sconosciuta isola che gli scienziati hanno deciso di chiamare Sif Island in onore della dea norrena della Terra.

E se da una parte lo stupore di questa scoperta ha entusiasmato gli scienziati della spedizione antartica  Thwaites Glacier Offshore Research che sono già all’opera per studiare questa striscia di terra, dall’altro l’episodio dimostra quanto i cambiamenti climatici stiano realmente apportando danni al mondo, cambiando per sempre il paesaggio e non solo.

Questa piccola isola di roccia, lunga soltanto 350 metri è emersa dal mare contraddistinguendosi tra il bianco degli iceberg per il suo colore decisamente più scuro rispetto al resto del panorama. Appena avvistata, i ricercatori sono sbarcati sul lembo di roccia per fare dei rilievi e scoprire le origini e la composizione di Sif Island.

Le prime rilevazioni hanno confermato questa piccola isola sia un pezzo di roccia staccatosi dalla piattaforma di Pine Island. A causa dei cambiamenti climatici che hanno riguardato l’intero territorio Sif Island sarebbe riemersa a causa di un processo che i ricercatori chiamano rimbalzo glaciale.

Gli scienziati, in missione in Antartide fino al 25 Marzo continueranno a fare rilievi per scoprire cosa si nasconde dietro la roccia di Sif. Certo è che la situazione è sempre più preoccupante e tra non molto la penisola antartica potrebbe cambiare, drasticamente, per sempre.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Clima: il caldo record ha fatto emergere una nuova isola