E’ sull’isola di Yao Noi il cinema galleggiante

In occasione del "Film on the Rocks Yao Noi Festival" thailandese i film non si guardano sulla spiaggia, ma direttamente in mare

Si chiama Archipelago Cinema ed è il primo cinema che si trova in mezzo al mare. Si tratta di una struttura galleggiate sulla quale sono stati posizionati: uno schermo, un proiettore e delle sedute per gli spettatori, il tutto realizzato per la visione di alcuni dei capolavori della settima arte.
Siamo nei pressi delle coste di Yao Noi, in Thailandia, dove la concezione di cinema all’aperto va ben al di là della nostra banale e semplicistica “visione sotto le stelle”. Qui l’architetto Ole Scheeren ha progettato questa costruzione che consente al pubblico di assistere alle proiezioni mentre si è praticamente sospesi sull’acqua. Un’esperienza sicuramente unica.
Si tratta di una sorta di esperimento messo in pratica in occasione del “Film on the Rocks Yao Noi Festival”, un evento cinematografico tra i più noti del Paese. Quattro giorni di visione in mezzo al mare in cui sono stati attirati spettatori curiosi da ogni dove recatisi sull’isolotto per partecipare non solo alle proiezioni, ma anche alle discussioni e ai forum relativi ai film trasmessi.
Una curiosità, la struttura è stata realizzata con materiali riciclati, mentre gli oggetti utilizzati sono stati nuovamente restituiti agli abitanti del luogo.

E’ sull’isola di Yao Noi il cinema galleggiante