Novembre a testa in su: il cielo d’autunno è magico

Con l'arrivo di novembre, astri, comete e stelle cadenti tornano a illuminare magicamente le notti più fredde. Il cielo d'autunno non è mai stato così bello

È un autunno che non smette di sorprenderci questo che stiamo vivendo. Oltre ai meravigliosi spettacoli che la natura ci regala, colorando i panorami che ci circondano con le nuance calde, avvolgenti e suggestive di questa stagione, anche il cielo ha deciso di stupirci.

Con l’arrivo di novembre, astri, satelliti e stelle cadenti tornano a illuminare le notti più fredde. L’autunno visto dalla terra a testa in su, non è mai stato così bello. Quindi occhi puntati verso il cielo: ecco quando e come vedere gli spettacoli più belli messi in scena da astri e pianeti.

Dopo aver salutato la splendida Luna del Cacciatore che ha dominato e illuminato il cielo di ottobre, a farci compagnia arriverà la cometa 67P/Churyumov-Gerasimenko, ve la ricordate? Stiamo parlando della cometa raggiunta dalla missione Rosetta, che tornerà nei nostri cieli il 2 novembre.

Tempo permettendo, sarà possibile osservarla dal nostro Paese vista la sua relativa vicinanza alla Terra (solo 63 milioni di chilometri!). Difficile ammirarla a occhio nudo però, impossibile nel caso di condizioni climatiche avverse. Il consiglio? Munitevi di binocoli e piccoli telescopi e puntateli verso il cielo.

L’arrivo della cometa segna l’inizio di un mese ricco di eventi astronomici. Ad allietare le nostre serate autunnali, e ad alimentare i nostri sogni più segreti, ci penseranno loro: le stelle comete. Tornano più belle che mai nel cielo di novembre per regalarci spettacoli di incredibile bellezza.

Lo sciame meteoritico che ci accompagnerà nelle prossime settimane è quello delle Tauridi del Sud che avranno un picco di attività localizzato tra il 4 e il 5 novembre. Nei giorni a seguire, invece, a farci compagnia saranno le Tauridi del Nord, visibili nel nostro cielo soprattutto la notte del 12 novembre.

È questa l’occasione perfetta per un weekend fuori porta verso una delle destinazioni nascenti dell’astroturismo. Il consiglio è quello di scegliere luoghi incontaminati, meglio se immersi nella natura, e lontani dall’inquinamento luminoso.

Ma gli spettacoli non finiscono qui perché anche i pianeti hanno deciso di mettere in scena i loro spettacoli più belli. L’8 novembre sarà Venere l’assoluta protagonista dei cieli serali. Mentre il 10 e l’11 Novembre, la Luna danzerà con Saturno e Giove, in due congiunzioni straordinarie.

A proposito della Luna, sarà proprio il nostro satellite a regalarci uno dei fenomeni più incredibili di questo 2021. Il 19 novembre, infatti, potremmo osservare l’eclissi della microluna. Come il nome stesso suggerisce, la solita Luna sembrerà più piccola del solito, restituendoci comunque uno spettacolo estremamente affascinante.

La fine del mese, invece, ci farà incontrare altri due sciami meteoritici, che sono rispettivamente le Leonidi e le Alpha Monocerontidi. Prepariamoci quindi a una pioggia di stelle cadenti nei giorni 17 e 18 e 21 e 22 e teniamo pronti i desideri, anche se la presenza della Luna potrebbe ostacolare la visione di queste. Ma non disperatevi, sarà un cielo autunnale incantato.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Novembre a testa in su: il cielo d’autunno è magico